menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Coronavirus, a San Giorgio vietato fumare in aree pubbliche: "Troppi senza mascherina"

Il sindaco Giorgio Zinno ha sancito il divieto di fumare in aree pubbliche o aperte al pubblico, fino al 31 maggio, per impedire che troppe persone si tolgano la mascherina

A San Giorgio a Cremano sarà vietato fumare in tutte le aree pubbliche o aperte al pubblico, fino al 31 maggio. Lo stabilisce un'ordinanza firmata dal sindaco Giorgio Zinno. La decisione è stata assunta per evitare trasgressioni sulle norme che impongono l'uso della mascherina agli adulti. "Molti fra quelli che non rispettano l'obbligo della mascherina sono i fumatori. La abbassano per fumare, a volte la tolgono", spiega Zinno. 

"Capisco che questa ordinanza potrà sembrare estrema ma è ispirata alla massima precauzione possibile", ha aggiunto il sindaco di San Giorgio, Zinno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento