Tamponi nei laboratori privati, il test: ecco quanto ci hanno chiesto e chi è pronto ad effettuarli

L'esperimento telefonico di NapoliToday su un campione di laboratori scelto casualmente in provincia di Napoli

Corsa al tampone per i cittadini napoletani che da ieri hanno a disposizione una lunga lista di centri abilitati dalla Regione Campania per scoprire se hanno contratto il Coronavirus. L’idea è quella di alleggerire la mole di lavoro sulle spalle delle Asl, da settimane ingolfate dopo l’incremento dei casi in questa seconda ondata, ma non mancano dubbi e criticità. NapoliToday ha “intervistato” a campione una serie di centri diagnostici inseriti nella lista, soffermandosi soprattutto su quelli in provincia.

La lista della Regione

Stando ai dati raccolti, ripetiamo, su un campione limitato scelto casualmente, ma indicativo, alcuni centri sono stati presi alla sprovvista e annunciano di attrezzarsi per la prossima settimana (il 20%), altri sostengono di essere stati inseriti in lista per errore o di eseguire solo il test sierologico (un altro 20%). Poi ci sono i centri irraggiungibili (sempre il 20%) che tra telefoni occupati e risposte evasive sono forse “vittime” della grande richiesta da parte dei cittadini. Infine, veniamo ai centri pronti ad offrire il servizio (40%), non tutti però alle stesse condizioni.

I tamponi sono troppo cari

Se da un lato tutti promettono risultati in 48 ore, dall’altro non tutti sanno stabilire dopo quanto tempo dalla prenotazione riusciranno ad effettuare il tampone. Difformità anche sulla richiesta: ci sono centri, infatti, che chiedono la prescrizione medica; mentre altri sostengono che la stessa non serva per accedere al servizio. A questo punto, in uno scenario non proprio chiaro, veniamo alla nota più dolente: il costo del tampone. Un cittadino che vuole rivolgersi ad un centro privato abilitato per sottoporsi a tampone dovrà essere pronto a sborsare una cifra tra i 70 e gli 80 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una cosa per pochi, o meglio per ricchi, potremmo dire. Nelle scorse settimane si è parlato di costo compreso tra 50 e 60 euro, ma nella pratica come abbiamo visto i costi (in media) sono decisamente più alti. Ovviamente, non mancano proteste, soprattutto da parte delle famiglie già segnate dalla crisi economica legata alla pandemia e che si ritroveranno in balia delle onde, tra i ritardi delle Asl e i costi eccessivi dei centri privati.

FEDERLAB: "VI SPIEGHIAMO COME PRENOTARE ED EFFETTUARE I TAMPONI IN CAMPANIA"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento