Sorrento, dopo 3 mesi torna il Coronavirus: positivo un 65enne

Lo annuncia il sindaco Giuseppe Cuomo: "Sta bene, è in autoquarantena". Avviati i controlli tra i contatti dell'uomo

Un uomo di 65 anni, residente a Sorrento, è risultato positivo al Covid-19. "Sta bene - rende noto il sindaco, Giuseppe Cuomo - ed attualmente è in quarantena nella sua abitazione. Sono stati già attivati i consueti controlli sulle persone entrate in contatto con il nostro concittadino, che vive da solo e non lavora".

Si tratta del diciassettesimo caso a Sorrento. A preoccupare è il fatto che nella cittadina costiera non si registravano casi dal 17 aprile scorso, da oltre tre mesi. 

L'ordinanza del Governatore De Luca

Proprio per evitare una nuova ondata, la Regione Campania ha emanato nella serata di ieri una nuova ordinanza. Vediamo nel dettaglio i punti salienti. 

Trasporti

Su tutti i mezzi di trasporto, di linea e non di linea, tutti dovranno indossare mascherine. L'obbligo vige anche nelle aree di attesa (banchine, terminal) e durante tutto il tragitto. 

Gli esercenti delle attività di trapsporto devono impedire l'ingresso a bordo dei passeggeri che non indossino mascherine, e devono evitare affollamenti. Eventuali trasgressori devono essere invitati a scendere immediatamente. 

Attività commerciali

I gestori e i commessi, ma anche i clienti degli esercizi commerciali tutti, dovranno indossare le mascherine prima dell'ingresso nei locali.

Arrivi da paesi esteri

In caso di ingresso da aree extra Schengen o di spostamenti dagli stati segnalati dal Ministero della Salute Italiana, le Asl dovranno effettuare controlli e tamponi tempestivamente. Chi arriva da questi paesi dovrà osservare la quarantena.

Sanzioni

Eventuali trasgressori saranno puniti con la sanzione amministrativa di 1000 euro. Nel caso in cui la violazione sia commessa da un negozio o un'impresa si applica anche la sanzione accessoria della chiusura dell'esercizio da 5 a 30 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento