Cronaca

"28 persone in isolamento e quattro positive": torna l'incubo nel napoletano

La denuncia del sindaco di Somma Vesuviana

“A Somma Vesuviana 28 persone in isolamento ed altre 4 risultate positive al Coronavirus. Fino a qualche giorno fa avevamo un solo caso. Nella precedente ondata Somma fece registrare circa 28 casi. Rispettiamo le regole mettendo la mascherina", chiede Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

Troppi assembramenti

"Fino a qualche giorno fa avevamo un solo caso. Sugli altri tre però attendo ulteriore conferma ufficiale. Il sindaco è giusto che comunichi ma che lo faccia su dati ufficiali. Dunque a breve forniremo ulteriori aggiornamenti sulla situazione di Somma Vesuviana. Per i nuovi positivi si tratterebbe di casi di rientro dalle zone maggiormente colpite. Ricordo che tutti coloro i quali rientrano dai Paesi stranieri e dal Nord Italia devono, ribadisco, devono darne notizia alle autorità sanitarie territoriali. Si continuano a vedere persone in assembramento senza mascherina all’aria aperta. Dalle ore 18 la mascherina va sempre indossata anche all’aria aperta quando si è in piazze e slarghi e soprattutto quando il distanziamento non è garantito. Negli ambienti chiusi, in tutti gli ambienti chiusi, la mascherina è sempre obbligatoria. Inoltre la mascherina anche all’aria aperta va sempre indossata, senza differenza di orario, tutte le volte in cui non c’è distanziamento. Si può parlare con amici a distanza ravvicinata senza la mascherina? NO! A voi ragazzi chiedo di prestare attenzione alle regole, di rispettarle, per tutelare voi, i vostri genitori, parenti e nonni. Stiamo seguendo l’evolversi dell’emergenza sanitaria secondo per secondo e forniremo notizie alla stampa ed alla città solo dinanzi all’ufficialità”, conclude il sindaco di Somma Vesuviana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"28 persone in isolamento e quattro positive": torna l'incubo nel napoletano

NapoliToday è in caricamento