Covid, al San Leonardo è piena emergenza: "Non possiamo accogliere più nessuno"

Dal direttore dell'Unità operativa di Medicina e Chirurgia d'urgenza e accettazione, Pietro Di Cicco, una nota sulla situazione del nosocomio

Cattive notizie dall'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, dove risultano esauriti tutti i posti letto.

"Tutte le barelle, sedie e letti disponibili in ospedale sono stati requisiti e tutte le fonti di ossigeno, incluse 12 supplementari, sono utilizzate. Pertanto, non si è in grado di accogliere alcun paziente, non potendo garantire l'adeguata assistenza", spiega il direttore dell'Unità operativa di Medicina e Chirurgia d'urgenza e accettazione, Pietro Di Cicco.

È stata inviata una una nota al direttore del presidio, e al direttore dipartimento area critica, in cui viene illustrata la situazione di totale emergenza. "Nel percorso Covid sono presenti 22 pazienti, (a fronte di 8 posti disponibili), di cui 8 in assistenza ventilatoria. - si legge nella nota - Nel percorso 'pulito' una stanza è occupata con 3 pazienti sospetti e sono disponibili solo 5 barelle nella sala dei codici gialli e rossi tutte occupate. Tutte le barelle, sedie e letti disponibili in ospedale sono stati requisiti e tutte le fonti di ossigeno inclusi 12 supplementari sono utilizzate''.

"Non si è in grado di accogliere alcun paziente - è l'allarme del primario - non potendo garantire l'adeguata assistenza e persino allocazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento