menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Mugnano: chiusura delle scuole prorogata fino al 9 dicembre

Il sindaco Luigi Sarnataro: "Proseguirà la didattica a distanza mentre confermiamo quella in presenza per i ragazzi diversamente abili"

A Mugnano le scuole resteranno chiuse fino al 9 dicembre. Lo ha annunciato il primo cittadino Luigi Sarnataro nell'ultimo aggiornamento sul contagio da Covid-19 sul territorio dato - il 24 novembre - attraverso il suo profilo ufficiale facebook.

Il post del sindaco Sarnataro:

Vicinanza ai familiari e agli amici del sindaco di Melito Antonio Amente. 
Al vicesindaco Mottola il mio personale in bocca al lupo per la gestione del comune durante questa pandemia.

Siamo sempre ad oltre 700 positivi attuali, 12 ricoverati in ospedale. I deceduti per questo virus diventano purtroppo 7, alla famiglie di Mugnano che sta soffrendo la perdita di un proprio caro le mie condoglianze.
400 guariti da inizio della pandemia.

Scuole chiuse a #Mugnano fino al 9: proseguirà la didattica a distanza mentre confermiamo quella in presenza per i ragazzi diversamente abili.

Ricordo che restano chiusi cimitero, ville comunali e mercatino rionale. 

Divieto di fumare in fila o in prossimità di altre persone anche se all'aperto

Divieto di giocare ai gratta e vinci all'interno delle tabaccherie

Divieto del commercio in forma ambulante fino al 3 dicembre. È anche vietato esporre merce in strada

Divieto di gettare dispositivi di protezione sul suolo pubblico

Obbligo di sanificare periodicamente negozi, condomini, parchi. È obbligo degli amministratori di parchi e condomini evitare assembramenti nei luoghi comuni.

La sosta sulle strisce blu sarà gratuita dalle ore 13 alle ore 08 a partire da Lunedì 23

L'accesso agli uffici comunali è consentito solo previo appuntamento telefonico

Bonus fitti: sono in pagamento quelli covid. Per quello ordinario della regione Campania, con il bilancio che il consiglio comunale approverà lunedì sarà finalmente incamerata una somma, che ci consentirà di erogare il 48% della somma massima assegnata. Faremo di tutto per liquidare quanto prima ogni singolo centesimo che la regione ci ha dato.

Bonus alimentare. Non è ancora uscito alcun bando. Quando uscirà lo pubblicizzeremo. Mi sembra giusto però sottolineare subito che: 1) chi percepisce reddito di cittadinanza non può partecipare 2) chi ha giacenze rilevanti sul conto non può partecipare. Criteri più specifici- decisi dal governo - verranno resi noti più avanti. 

Coloro che sono in quarantena e non avessero nessuno che può portargli la spesa o un farmaco da lunedì possono chiamare lo 0815710300 fino alle 19.30 per chiedere aiuto. I volontari della Croce Rossa, che ringrazio, vi porteranno spesa e farmaci.

Domani (oggi n.d.r.) è la giornata nazionale contro la violenza sulle donne.
Durante il lockdown la violenza domestica è aumentata. Per questo è possibile il lunedì dalle 14 alle 18, ed il mercoledì dalle 9 alle 13, recarsi presso lo sportello Kintsugi a via Crispi numero 10 per trovare una via d’uscita dal vostro persecutore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Mina Settembre, anticipazioni puntata 31 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento