A Capri sbarchi di massa, dal Comune scrivono al Governatore De Luca

Circa 400 persone sono arrivate questa mattina sull'isola. Impossibile contenere gli assembramenti. Sindaco e assessore ai trasporti chiedono aiuto a De Luca

Il sindaco di Capri Marino Lembo e l'assessore locale ai trasporti Paola Mazzina hanno esposto al Governatore della Regione Vincenzo De Luca una situazione riscontrata sull'isola. La nota di protesta si focalizza sulle modalità con le quali sono ripresi gli sbarchi nel porto caprese. Circa 400 persone sarebbero arrivate in un sol colpo, questa mattina. Impossibile - nonostante le precauzioni prese dell'amministrazione comunale - contenere gli assembramenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Tragedia della strada in via Arenaccia, c'è una vittima

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento