Cronaca

Coronavirus, cinque agenti della Polizia Municipale positivi: si teme mini focolaio

Su 17 tamponi ben 5 agenti sono risultati positivi in un reparto che opera nel centro cittadino

Si teme un mini focolaio Covid in una Unità della Polizia Municipale di Napoli. Sono 5 infatti gli agenti risultati positivi al Covid-19 dell'Unità Operativa San Lorenzo dopo uno screening su 17 agenti che si sono sottoposti al tampone. Si teme ora che i contagi possano essere più alti alla luce dei contatti avuti  in questi giorni dagli agenti contagiati.

Un plauso al Comando Polizia Municipale per aver ottenuto la disponibilità dell’ASL a sottoporre molti agenti al tampone e di aver ottenuto un così un veloce riscontro. Polemiche però per la presunta decisione di 15 lavoratori di evitare i tamponi. Sul piede di guerra il sindacato UilFpl che in una nota, esprime il suo disappunto: "Non può essere accettabile che non vi sia un coordinamento centrale e un rapporto istituzionale con le ASL. Non si sa neanche chi debba restare a casa in caso di positività negli uffici".

Appello

Infine l'appello unitario affinché l’Unita Operativa  San Lorenzo (che opera in un contesto difficile del centro cittadino) venga bonificata, tutto il personale sottoposto a tampone e sino all’esito dello stesso lasciato in isolamento al proprio domicilio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, cinque agenti della Polizia Municipale positivi: si teme mini focolaio

NapoliToday è in caricamento