Coronavirus, aumentano i positivi in Campania e c'è un nuovo decesso: gli ultimi aggiornamenti

Tutte le news sul Covid-19 a Napoli e in Campania

Gli aggiornamenti sul Covid-19 in Campania che dopo settimane di contagi zero o poco più riprende a destare qualche preoccupazione. 19 i casi ieri nella nostra regione.

17.20- Forio, obbligo mascherine all'aperto dal giovedì alla domenica

Con l’ordinanza n. 100 del 23/07/2020 il sindaco di Forio d'Ischia ha inteso dare piena attuazione delle misure di contrasto alla diffusione del Covid-19 sul territorio comunale ordinando, con decorrenza immediata e fino al 31/08/2020, che nei giorni di giovedì, venerdì, sabato e domenica è fatto obbligo di indossare correttamente la mascherina facciale (DPI) a chiunque sia presente all’esterno degli esercizi della cosiddetta "movida" dalle ore 18.00 alle ore 04.00.

17.00-Coronavirus, il bollettino: 16 nuovi casi in Campania

Il bollettino del 23 luglio in Campania sull'epidemia da Covid-19.

Positivi del giorno: 16

Tamponi del giorno: 2.112

Totale positivi: 4.874

Totale tamponi: 318.303

​Deceduti del giorno: 0

Totale deceduti: 434

Guariti del giorno: 2

Totale guariti: 4.111  (di cui 4.111 totalmente guariti e 0 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione virologicamente documentata da SARS-CoV-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata ma sono ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione).

15.30 - "False notizie di casi di Covid in strutture ricettive". La denuncia del sindaco di Sorrento

"Nonostante le smentite e le rassicurazioni, continuano ad arrivarmi telefonate e messaggi di cittadini allarmati, per false notizie di casi positivi al Covid-19, alloggiati in strutture ricettive di Sorrento. Fino ad ora, per fortuna, non c’è nulla di vero.
Come fatto nel corso degli scorsi mesi, sarà mia cura comunicare immediatamente, ai media e tramite social, eventuali novità". E' il post del sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo.

13.25 - Incremento di casi a luglio in Campania

Luglio fa tornare la paura rispetto all'epidemia di Coronavirus in Campania. L'analisi dei dati è impietosa e lancia un importante campanello d'allarme rispetto all'aumento dei casi nella regione. Basandosi sul numero di casi, aggiornati a ieri 22 luglio, sono stati riscontrati 168 nuovi positivi, esattamente il numero di casi scoperti in tutto il mese di giugno. A questo va aggiunto che il vero picco di casi del mese precedente si è avuto il 30 giugno quando sono stati riscontrati 24 nuovi positivi. Un segnale del peggioramento della situazione si era avuto il 25 giugno con un totale di 17 casi.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTU SUL CORONAVIRUS IN CAMPANIA

13.10 - Il sindaco di Capri: "No criticità"

"Non vi è riscontro di alcuna criticità sul territorio caprese e sull'isola non vi sono né casi positivi né focolai", spiega il sindaco di Capri, Marino Lembo, sui tre giovani turisti romani risultati positivi dopo i tamponi effettuati a Roma e che hanno soggiornato nell'isola azzurra nel fine settimana in una casa vacanza. "La tracciatura del percorso effettuato dai positivi, appena avuta notizia, è immediatamente iniziata da parte dell'Asl Na1". 

LA NOTA DELL'ASL SUL CASO CAPRI

12.50 - Salvini contro De Luca: "Disgustoso"

Ancora polemiche tra Matteo Salvini e Vincenzo De Luca. Il leader della Lega ha proseguito questa mattina il 'botta e risposta' a distanza con il Governatore della Campania, replicando alle dichiarazioni di quest'ultimo con un post su Facebook.

"Invece di occuparsi di smaltire 5 milioni di ecoballe e tonnellate di rifiuti tossici, invece di riaprire i troppi ospedali che lui e la sinistra hanno chiuso, il signor De Luca passa il suo tempo a darmi del razzista e a infangare i morti. Disgustoso", scrive Salvini sui social.

12.15 - De Luca attacca le forze dell'ordine sulle mascherine: “Impegno nei controlli scomparso”

 "Eav e le altre aziende di trasporto regionale debbono seguire l'esempio di Trenitalia, e bloccare i mezzi dove ci sono passeggeri senza mascherina. Bisogna indicarli all'indignazione pubblica. Sono cafoni incivili, che mettono a rischio la salute degli altri. Se il Governo apre, com'è giusto, alla mobilità interregionale dobbiamo prevedere comportamenti responsabili da parte dei cittadini. Altrimenti avremo un ritorno del contagio a settembre". Una “messa all'indice” di chi non utilizza la mascherina ritenendo questo comportamento il modo per far ripartire il contagio. De Luca ha poi attaccato anche le forze dell'ordine accusandole di aver abbassato l'attenzione. Addirittura ha parlato di “impegno scomparso” da parte loro. "Serve più impegno da parte delle forze dell'ordine, che nei controlli anti-epidemia è completamento scomparso.

11.30 - Due nuovi casi a Giugliano: positiva bambina di 11 anni

Torna la paura del Covid-19 a Giugliano che era da tempo Covid free da alcune settimane. Sono risultati positivi ai test da Covid 19 una bambina di 11 anni e un migrante residente in una struttura speciale al Lago Patria.

Negativi altri 8 residenti della struttura. I due casi non sono connessi tra loro, si cerca infatti da capire l'origine epidemiologica del contagio della piccola.

9.45 - Tre positivi a Capri: sono turisti romani

Tre giovani turisti romani in vacanza nell'ultimo fine settimana nell'isola di Capri sono risultati positivi al Coronavirus. I tre facevano parte di un gruppo di 8 coetanei. Lo si apprende da fonti della Asl Napoli 1. E' caccia ora agli spostamenti dei positivi per cercare di isolare tutti coloro che sono entrati in stretto contatto con loro e contenere la possibile epidemia che potrebbe diffondersi.

9.55 - Indice Rt in peggioramento in Campania

La situazione Coronavirus in Campania è in peggioramento, con la Protezione civile che la considera a questo punto a rischio.

I numeri non sono positivi. Ieri sono stati individuati 19 casi ed è il dato più alto dall'emergenza di Mondragone dii inizio mese. Crescono i ricoveri (315, erano quasi duecento in meno il mese scorso), e l'indice Rt è salito vertiginosamente negli ultimi giorni, arrivando a superare la soglia di 1 (siamo 1,38).

Tra le situazioni più preoccupanti quelle del litorale casertano, del Cilento – località vacanziere e quindi difficili da controllare in questo periodo – e di Salerno città.

9.00 - Coronavirus, 9 nuovi contagi e un morto a Salerno

Due nuovi casi a Salerno, altrettanti a Cava de’ Tirreni e Pisciotta ed altri tre a Pontecagnano Faiano. E’ questo il bilancio sui contagi (nove in totale) da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in provincia di Salerno. I due nuovi casi riguardano persone riconducibili alla cena organizzata, nei giorni scorsi, a casa di un medico salernitano. Presso il Polo ospedaliero “Mauro Scarlato” ieri è deceduto, coem riporta SalernoToday, l’89enne di Nocera Superiore ricoverato in terapia intensiva. L’anziano, dopo aver contratto il virus ad aprire ed esserne guarito, si era ripositivizzato, anche se alcuni giorni dopo il suo arrivo in ospedale i due tamponi di verifica avevano dato di nuovo esito negativo. 

8.35 - La situazione negli ospedali di Napoli

Reggono il colpo intanto gli ospedali, sicuramente più pronti rispetto all'aprile scorso. Al Cotugno ci sono 13 degenti, di cui 10 conclamati e 3 sospetti. Dei conclamati, 3 sono in gravi condizioni e ricoverati tra rianimazione e terapia subintensiva. Nella serata di ieri gli ultimi arrivi: una coppia di Giugliano con l'uomo che presentava febbre alta ed era in crisi respiratoria. Non si esclude possa essere ricoverato in terapia intensiva.

Al Covid center dell'Ospedale del Mare sono 6 i pazienti ricoverati, di cui 4 arrivati da poco. Tre provengono dal campo di Scampia, l'altra è una venezuelana: era arrivata l'altro ieri al pronto soccorso del Pellegrini ed è subito stata messa in isolamento perché sintomatica. È risultata positiva al tampone. Non aveva avuto ad ogni modo accesso al pronto soccorso, ma era stata ricoverata nelle stanze dedicate ai pazienti sospetti. Trentacinque anni, ha spiegato di non aver avuto contatti stretti con nessun positivo al Covid.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento