Covid, l'aggiornamento del sindaco di Mugnano: circa 200 positivi al 26 ottobre, stop al mercato rionale

Sarnataro: "A seguito di tale impennata di contagi, insieme a tutte le forze politiche di maggioranza, abbiamo deciso di sospendere il mercatino rionale già da questo mercoledì"

Il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro, ha da poco dato un aggiornamento sull'andamento del contagio da coronavirus nella cittadina. A oggi, 26 ottobre, i positivi sono circa 200.

Di seguito, il post completo pubblicato sulla pagina facebook del primo cittadino:

"Sono circa 200 le persone positive sul nostro territorio. La maggior parte sono per fortuna asintomatici, abbiamo solo 5 ricoverati in ospedale e 1 in terapia intensiva.

A seguito di tale impennata di contagi insieme a tutte le forze politiche di maggioranza, abbiamo deciso di sospendere il mercatino rionale già da questo mercoledì. Comprendiamo la situazione dei venditori ambulanti, ma l’emergenza sanitaria ci obbliga a scelte anche dolorose.

Mercoledì la regione deciderà le misure necessarie in vista della commemorazione dei defunti (1 e 2 novembre). Vi invito a recarvi in questi giorni o nei giorni immediatamente successivi. Comunque non ci saranno le messe all’interno del cimitero.

Solidarietà agli amici dello sport titolari di palestre, piscine e quanto altro e ai ristoratori, agli esponenti del mondo della cultura, del cinema e del teatro. State pagando un prezzo altissimo per la salute pubblica. Invito il governo a varare al più presto a tutte le categorie colpite da questa seconda ondata di chiusure. 

Tutto il personale comunale si è sottoposto a tampone, compresi sindaco e giunta. Al momento si registrano 3 positivi nella prima tranche, aspettiamo la seconda. Anche in giunta abbiamo un caso. 

Oggi abbiamo effettuato ulteriore sanificazione degli uffici comunali. Personalmente sono risultato negativo al tampone. Questo mi consente di poter essere, se non altro, completamente operativo. Insieme alla giunta e ai consiglieri continueremo a mettere il massimo impegno per superare anche questa seconda ondata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarò possibile raggiungere i nonni"

Torna su
NapoliToday è in caricamento