Coronavirus, oltre alla 17enne incinta altri due positivi nel campo Rom di Scampia

Scatta l'allarme. Residenti invitati a non lasciare il campo

Oltre alla 17enne anni incinta, ma asintomatica, risultata positiva al Covid-19, ci sono altri due familiari della ragazza contagiati, residenti, come la propria congiunta, nel campo Rom di Scampia.

Secondo quanto apprende l'Ansa dall'Asl Napoli 1 le positività sono emerse dopo i tamponi a 11 appartenenti al nucleo familiare della 17enne, residenti nel medesimo appartamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi sono stati sottoposti a tampone altre 9 persone non imparentate con la ragazza, che vivono nello stesso campo Rom. A presidiare il campo la stessa Asl, che ha invitato i residenti a non lasciare le proprie abitazioni per evitare al virus di propagarsi in città. I servizi sociali forniranno ai residenti medicinali e alimenti in questa delicata fase.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento