Cronaca

Coronavirus, a Pomigliano contagiata intera famiglia. Il sindaco: "Aumento lineare"

Lo conferma il sindaco di Pomigliano d'Arco Raffaele Russo: "Stiamo lavorando anche per le fasce più deboli, presto avrete i bonus"

(foto di repertorio / Ansa)

Un nucleo familiare di Pomigliano d'Arco composto da madre, padre e figlio è risultato positivo al Coronavirus. Lo conferma il sindaco della cittadina, Raffaele Russo: "Con questi tre casi siamo a 17 contagi a Pomigliano", spiega Russo. "E' un aumento lineare, non esponenziale. Ora dobbiamo restare a casa perché stiamo lavorando anche per voi, perché le famiglie più deboli abbiano il bonus già dai prossimi giorni". 

Il bollettino regionale

Il bilancio di ieri

L'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati per la giornata di martedì 7 aprile:

- Ospedale Cotugno di Napoli:  454 tamponi di cui 51 positivi;

- Ospedale Ruggi di Salerno: 319 tamponi di cui 18 positivi;

- Ospedale Sant'Anna di Caserta: 49 tamponi, di cui 1 positivo;

- ASL di Caserta presidi di Aversa e Marcianise: 305 tamponi, di cui 26 positivi;

- Ospedale Moscati di Avellino: 188 tamponi di cui 2 positivi;

- Ospedale San Paolo di Napoli: 62 tamponi di cui 1 positivo;

- Azienda Universitaria Federico II: 128 tamponi di cui 4 positivi;

- Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: 375 tamponi di cui  14 positivi;

- Ospedale San Pio di Benevento 57 tamponi di cui 2 positivi;

- Ospedale di Eboli: 68 tamponi di cui 1 positivo.

Il totale di martedì 7 aprile è dunque di 120 nuovi casi di positività, su ben 2005 tamponi effettuati.

Il totale complessivo dei positivi al Coronavirus in Campania, dall'inizio dell'emergenza, sale a 3.268, per un totale di 27.784 test rilevati.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Pomigliano contagiata intera famiglia. Il sindaco: "Aumento lineare"

NapoliToday è in caricamento