rotate-mobile

Coronavirus, anziana di Ottaviano morta in ospedale. Il sindaco: "Due palazzi in quarantena"

A darne l'annuncio il sindaco Luca Capasso: "Abbiamo messo in isolamento la famiglia e chi ha avuto contatti con lei". La donna di 84 anni è deceduta all'ospedale di Nola

Primo caso di covid 19 anche nel Comune di Ottaviano. Una donna di 84 anni, con pregresse patologie, è deceduta all'ospedale di Nola nella giornata di domenica. A darne l'annuncio, via Facebook, è stato il sindaco del Comune vesuviano Luca Capasso. Il sindaco ha provveduto a disporre la quarantena per due condomini di Ottaviano, quello in cui abitava la donna e quello attiguo, oltre che per altre persone che hanno avuto contatti con la 84enne.

"E' il momento di mantenere la calma e, soprattutto, di attenersi alle disposizioni che da tempo vi stiamo indicando: restare a casa, seguire le regole sull'igiene e mantenere la distanza di almeno un metro nei contatti personali", dice il sindaco Capasso.

Il primo cittadino chiarisce: "Non è assolutamente vero che uno dei figli della donna deceduta sia stato di recente a Milano o al Nord Italia. Chiedo ai cittadini di attenersi alle informazioni diffuse tramite i profili facebook del sottoscritto o tramite i canali ufficiali del Comune".

La comunicazione del Comune di Ottaviano

In caso di necessità, i cittadini possono rivolgersi al comando di polizia municipale (081 827 8304) e, tramite whatsapp, all'assessore alla protezione civile Giorgio Marigliano (3356749909) o al sindaco (3383733970).  Resta, inoltre, l'obbligo di segnalare la propria presenza per coloro che hanno fatto o faranno ingresso in regione Campania, con decorrenza dalla data del 7/03/2020 e fino al 3 aprile 2020, provenienti dalla Regione Lombardia e dalle province di Modena. Parma. Piacenza. Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia, Novara. 

Coronavirus, la situazione in Campania

E' salito a 115 il totale dei positivi al Coronavirus in Campania. I dati sono aggiornati alle 22 di domenica 8 marzo. L'Unità di Crisi della Protezione Civile della Regione Campania ha comunicato che nel pomeriggio di domenica sono stati esaminati 57 tamponi presso il centro di riferimento dell'ospedale Cotugno. Di questi, 14 sono risultati positivi. Come per tutti gli altri, si attende la conferma ufficiale da parte dell'Istituto Superiore di Sanità. 

DONNA DI NAPOLI MUORE IN CASA, IL FRATELLO CONFERMA: "E' CORONAVIRUS" - VIDEO

Sullo stesso argomento

Video popolari

Coronavirus, anziana di Ottaviano morta in ospedale. Il sindaco: "Due palazzi in quarantena"

NapoliToday è in caricamento