Mugnano, aggiornamento Covid: "676 positivi sul territorio"

Il sindaco Luigi Sarnataro aggiorna dal suo profilo facebook sull'andamento del contagio in città al 4 dicembre. "13 ricoverati in ospedale. I guariti salgono a 675. 12 deceduti da inizio pandemia". Al momento restano chiuse le scuole

"Aggiornamento Covid-19. Al momento ci sono 676 positivi sul territorio, 13 ricoverati in ospedale. I guariti salgono a 675. 12 deceduti da inizio pandemia". Lo scrive sul suo profilo facebook il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro, aggiornando la cittadinanza sull'andamento del contagio a oggi, 4 dicembre e specificando in un video-messaggio che "i dati si riferiscono al report dell'Asl Napoli 2 Nord dell'altro ieri".

"Al momento - prosegue poi il primo cittadino mugnanese - la Campania è ancora zona rossa, per tanto insieme alla Task Force abbiamo deciso di mantenere le seguenti restrizioni: 

Restano chiuse le scuole 
Restano chiuse le ville comunali 
Resta chiuso il mercatino per il prossimo mercoledì 
Divieto di fumare in fila e di giocare i gratta e vinci all'interno delle tabaccherie
Obbligo di sanificare i condomini, le scale e le parti comuni.
È nuovamente consentito, invece, esporre la merce in strada (fermo restando le classifiche precauzioni sanitarie).
Riapre il cimitero
Buoni spesa, il bando uscirà prima di Natale
Bonus fitti Covid in pagamento, quello regionale sarà pagato entro Natale.

Non appena riapriranno i negozi, vi invito a spendere dai nostri commercianti, che stanno vivendo un momento di grande difficoltà e che hanno fatto un grande sacrificio per il bene di tutti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento