Coronavirus, 12 nuovi positivi e un morto in Campania

Bollettino sull'emergenza Covid-19

Bollettino sull'epidemia Covid in Campania. 12 nuovi positivi e un morto nelle ultime 24 ore.

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 12

Tamponi del giorno: 1.705

Totale positivi: 4.803

Totale tamponi: 309.290

​Deceduti del giorno: 1

Totale deceduti: 433

Guariti del giorno: 1

Totale guariti: 4.098  (di cui 4.098 totalmente guariti e 0 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione virologicamente documentata da SARS-CoV-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata ma sono ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione).
17 luglio 2020 ore 17-2

DE LUCA IN DIRETTA FACEBOOK: "POSITIVO UN MIGRANTE"

Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha fatto il punto sulla situazione in regione nel corso del consueto punto del venerdì pomeriggio in diretta sui social.

Il numero uno di Palazzo Santa Lucia ha affrontato la questione dei contagi nel campo Rom di Scampia: "La vicenda è partita da un controllo ad una giovane incinta, poi risultata positiva. Abbiamo provveduto ad effettuare i tamponi sui familiari stretti. Due di questi sono risultati positivi. Appresa la situazione, alcuni parenti si sono precipitati dalla Serbia in macchina. Abbiamo individuato questi altri parenti, facendo i tamponi a tutti. La situazione, che è sotto controllo, è la seguente: su una ottantina di tamponi effettuati, abbiamo rilevato 8 positivi, tre dei quali facevano parte delle 30 persone provenienti dalla Serbia. Questo conferma che il nostro Paese necessita di un controllo serio e più rigoroso alle frontiere. La situazione, come già detto, è sotto controllo. Abbiamo una squadra dell'Asl Napoli 1 che lavora dentro il campo Rom, dove abbiamo consegnato anche 1000 mascherine per gli occupanti". 

"Nella giornata di ieri, inoltre, sono arrivati a Napoli 12 extracomunitari provenienti da Lampedusa, credo portati in città da un'associazione di volontariato. All'arrivo a Napoli abbiamo sottoposto a tampone tutte e 12 le persone ed una di queste è risultata positiva. Faccio un appello alla responsabilità per tutte le associazioni, quando arrivano persone provenienti da altre parti del mondo. Ci stiamo sostituendo, 9 volte su 10, in un compito che è delle forze dell'ordine o delle polizie municipali. Credo che vadano bloccati anche i voli aerei provenienti dagli Stati Uniti. Servono controlli rigorosi, altrimenti rischiamo di farci male", ha aggiunto De Luca.

De Luca ha parlato anche della questione trasporti: "La task force nazionale ha deciso di non consentire il trasporto come prima del Covid. Quindi, per quanto riguarda il trasporto ferroviario e stradale, rimangono in vigore delle limitazioni sul numero dei passeggeri. Questo naturalmente determina dei problemi, che cercheremo di affrontare nelle prossime ore. Quei treni e pullman che camminano, alla fine saranno ingolfati ancora di più. Inoltre non possiamo impegnare personale viaggiante a controllare ed impedire di salire a bordo chi non ha la mascherina. In questa fase è indispensabile il senso di responsabilità dei cittadini. I controlli non basteranno. Per questo lancio un appello ai nostri concittadini: tuteliamo la nostra salute e quella degli altri".

"Nonostante tutto stiamo creando le precondizioni per uno sviluppo economico straordinario della Campania. I mesi che abbiamo davanti saranno di grande ripresa. Poi vedremo a settembre e ottobre cosa succederà. Ma intanto le precondizioni per un boom economico della nostra regione le stiamo creando", ha detto il Governatore della Campania, invitando i cittadini ad avere fiducia nel futuro. 

"Bisogna studiare una misura generale per le tasse in Campania, legandola alle Zes, Zone Economiche Speciali. Noi lavoreremo ad una defiscalizzazione totale dei nuovi investimenti che si fanno nella nostra regione, modello Olanda, e per la detassazione di tutti gli utili di impresa. Chi viene a investire in Campania non paga niente: per 10 anni basta creare lavoro e consumo. Stiamo lavorando per un vero miracolo economico campano", ha concluso De Luca che ha annunciato anche un nuovo 'concorsone'. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento