menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ansa

Ansa

Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 maggio a Napoli e provincia

Tutte le notizie in tempo reale sull'emergenza Covid-19 a Napoli e in Campania

Le notizie in tempo reale sull'emergenza Covid-19 a Napoli e in Campania del 5 maggio.

22.00 - Il bollettino: 14 nuovi casi 

Sono 14 le persone di cui è stata accertata la positività al Coronavirus oggi in Campania. In totale sono state effettuate le analisi su 3.480 tamponi confermando il trend positivo che investe la regione da ormai diversi giorni. Dall'inizio dell'epidemia sono stati accertati 4.532 casi su un totale di 96.548 effettuati. (Il bollettino)

21.00 - Arrivi dal Nord: solo una persona positiva

Una sola persona è risultata positiva al Coronavirus dopo l'analisi dei tamponi effettuati alle persone arrivate da varie città del Nord il 4 maggio. Nel giorno dell'esodo sono state registrate quasi cinquemila persone lungo i vari vettori d'arrivo in Campania. A loro è stato effettuato il test rapido e in 32 risultarono positivo rendendo necessario il tampone di conferma, unico strumento che dà la certezza della positività al virus. Di tutte queste persone, solamente una è risultata effettivamente positiva al virus. A comunicarlo con una nota è stata la task force della Regione Campania che ha fornito anche tutti i dettagli definitivi dei controlli effettuati lunedì. 

19.00 - Nesso tra Covid e macchie sulla pelle: lo studio

"Esiste un forte nesso tra Covid-19 e dermatologia che è allo studio della comunità scientifica mondiale. Nelle ultime settimane si è assistito alla frequente comparsa di manifestazioni cutanee verosimilmente correlate all'infezione da coronavirus SARS-CoV2" : lo spiega Gabriella Fabbrocini, direttore dell'Unità operativa complessa di Dermatologia dell'Azienda Ospedaliera universitaria Federico II di Napoli. A confermarlo sono i recenti studi scientifici che evidenziano che l'insorgere di alcune manifestazioni dermatologiche (geloni, eruzioni vescicolari, lesioni vasculitiche, ecc.) possono essere legate alla malattia

17.15 - I numeri in Campania divisi per province: tre nuovi decessi

L'Unità di Crisi regionale ha diffuso il bollettino sui numeri del Coronavirus in Campania con il riparto per province. I dati sono aggiornati alle 23.59 di lunedì 4 maggio:

Totale positivi: 4.518

Totale tamponi: 93.068

Totale deceduti: 369 (3 in più rispetto all'ultimo bollettino)

Totale guariti: 1.619 (di cui 1590 totalmente guariti e 29 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione virologicamente documentata da SARS-CoV-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata ma sono ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione).

Il riparto per province

Provincia di Napoli: 2.486 (di cui 938 Napoli città e 1548 Napoli provincia)

Provincia di Salerno: 662 

Provincia di Avellino: 469

Provincia di Caserta: 424

Provincia di Benevento: 186

Altri in fase di verifica Asl: 291

16.20 - Il bollettino a Napoli: cinque nuovi casi di positività e due decessi

Cinque nuovi casi di positività (per un totale di 938 dall'inizio della pandemia) ed due decessi in più (su 107 totali). Sono questi i numeri del Coronavirus a Napoli contenuti nel consueto bollettino giornaliero diffuso dal Comune sulla base dei dati dell'Asl Napoli 1 Centro, aggiornati alle ore 11,00 di martedì 5 maggio.

Cresce di 8 unità il numero dei guariti (307), mentre resta invariato quello dei clinicamente guariti (17). Scendono a 93 i ricoverati in ospedale (ieri erano 95), di cui 5 in terapia intensiva (6 fino a ieri).

431, invece, sono le persone in isolamento domiciliare, 161 quelle asintomatiche.

16.00 - Ascierto e la Fase 2: "Uscire solo se necessario o sarà nuova ondata"

Le parole del medico cui si deve il protocollo di sperimentazione del Tocilizumab, Paolo Ascierto: "In questo momento la fase 2 è dettata più da necessità di altra natura, come quella economica e non da reali possibilità di riapertura". E per il vaccino servirà ancora tempo.

15.50 - De Luca: "Nessun problema dai rientri dal Nord. Da lunedì riaprono le isole"

"Ero preoccupato dai rientri per il Nord, ma per fortuna non abbiamo avuto problemi. Abbiamo fatto duemila controlli totali. Ieri abbiamo avuto 15 persone con temperatura superiori a 37.5. Abbiamo fatto screening e 19 tamponi. 17 sono negativi", spiega il Governatore che parla di un ritorno alla normalità.

15.00 - Campania verso il ritorno alla normalità, De Luca: "Riavviare tutte le attività possibili"

"Con la giusta cautela e la responsabilità di tutti, per evitare che si rischi di bloccare tutto tra due settimane”, spiega il Governatore. L'elenco delle ulteriori attività che possono aprire (leggi qui).

12.30 - Controlli barriera A1, tutti negativi i 14 tamponi: ieri erano positivi ai test rapidi

Sono risultati tutti negativi i 14 tamponi eseguiti ieri alla barriera autostradale di Napoli Nord sulla A1 nel comune di Marcianise. Ieri erano risultati tutti positivi ai test rapidi anti-Covid. Nessuna dunque delle persone in marcia in direzione Napoli e sottoposte a controllo nella giornata di ieri, lunedì 4 maggio, primo giorno della fase 2, è risultata oggi positiva al Coronavirus. Il motivo.

12.00 - La Bbc a Napoli: "Ecco le cicatrici lasciate dalla pandemia sulla città"

La Bbc sbarca a Napoli per valutare gli effetti dell'emergenza Coronavirus sulla città e sull'Italia in generale dopo circa due mesi di 'lockdown'.

"Mentre l'Italia inizia ad allentare le sue misure di blocco, i residenti in alcuni dei quartieri più poveri di Napoli condividono le loro storie su come la pandemia globale ha lasciato cicatrici sulla loro città. I takeaway e i parchi stanno riaprendo, i piccoli funerali possono riprendere e alcune aziende stanno ricominciando. Ma la chiusura ha lasciato ferite profonde in un paese che aveva già gravi problemi economici", dice la nota emittente televisiva internazionale. L'inviato Mark Lowen ha parlato con alcuni napoletani le cui vite sono state cambiate dalla pandemia. (Il servizio)

11.00 – Disagi sui bus: forze dell'ordine intervengono per i passeggeri del 621

Fonti sindacali riportano di un mezzo Anm, sulla linea 621, per il quale si è reso necessario l'intervento delle forze dell'ordine: alcuni passeggeri insistevano per non rispettare la capacità massima oggi consentita sui bus. La seconda giornata della Fase 2 per il trasporto pubblico cittadino.

10.40 – Focolaio in una Rsa di Ischia, le vittime salgono a cinque

Una quinta ospite di Villa Mercede, Rsa di Serrara Fontana a Ischia rivelatasi focolaio di Covid-19, si è spenta nella notte nell'ospedale Rizzoli. Aveva 80 anni. È la sesta vittima del virus sull'isola.

10.35 - Impatto del Covid-19 sulla mortalità: a Napoli e in Campania meno morti degli scorsi anni

Resi noti i dati Istat dai quali emergono le differenze di incidenza sulla mortalità per Coronavirus tra le diverse aree geografiche d'Italia.
In diverse aree d’Italia, in particolare in quelle meno colpite dal virus nel Sud, si registrano addirittura meno morti rispetto alla media degli anni scorsi, nei primi tre mesi del 2020. A Napoli si registra un - 6.5% a gennaio e febbraio (rispetto agli anni scorsi) e un -0,9% di mortalità considerando solo marzo. In Campania il calo è del 4,7% fa gennaio e febbraio e dell'1,9 se si tiene in considerazione solo il mese di marzo. Tutti i dati Istat.

09.00  - Prorogati abbonamenti

Il governo, con una norma specifica, consentirà di prorogare la validità degli abbonamenti annuali e mensili ai mezzi pubblici per tutto il periodo inutilizzato per Emergenza Covid-19. È quanto rendono noto fonti della Regione Campania, riportate dal consigliere comnunale Nino Simeone che aveva sollevato la questione. Tutti i dettagli.

07.00 - Il bollettino dell'Unità di Crisi e i rientri in Campania

Ieri sera lronavirus, il bollettino regionale: 20 nuovi casi in Campania
L'Unità di Crisi della Regione Campania ha comunicato gli ultimi dati sui tamponi Covid-19 effettuati. I positivi conteggiati sono 20, risultati sui 2.525 tamponi analizzati. Il totale complessivo dei positivi in Campania è quindi 4.518, su di un totale complessivo di tamponi in Campania dall'inizio dell'emergenza di 93.068 unità. I dati per ogni laboratorio di analisi.
Resi noti anche
i risultati dei controlli eseguiti sulle persone rientrate ieri in Campania. Sulla base delle valutazioni mediche, le Asl hanno sottoposto a test rapidi alcuni passeggeri: 19 sono risultati positivi. Tutti i dettagli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento