Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 15 maggio a Napoli e provincia

Tutte le notizie in tempo reale sull'emergenza Covid-19 a Napoli e in Campania

Ansa

Tutti gli aggiornamenti, da Napoli e provincia ed in tempo reale, sull'emergenza sanitaria Covid-19.

22.30 - Campania: 14 positivi il 15 maggio

Su quasi cinquemila tamponi esaminati. Continuano i dati incoraggianti.

22.00 - Cosa cambia dal 18 maggio in Campania

L'elenco delle attività che riapriranno da lunedì e quelle invece che resterann ancora chiuse e tutte le altre novità.

20.20 - Rientri in Campania, su mille persone uno con febbre 

Quattro positivi al test rapido e nessun positivo diretto alle Isole il 15 maggio.

20.00 - Tocilizumab, Montesarchio: "Tra due mesi risposta definitiva sulla sperimentazione"

Vincenzo Montesarchio, a capo della sperimentazione del farmaco antireumatoide, commenta i risultati dell'Aifa sulla prima fase: "Obiettivi raggiunti in parte, ma siamo fiduciosi per l'esito finale". 

18.30 - Coronavirus, 42 guariti in più in Regione Campania

Sono due i decessi in più rispetto a ieri. In totale 396 persone decedute in regione e, su 4654 casi complessivi, 2522 guariti.

15.30 - De Luca orgoglioso: "Siamo la regione più efficiente d'Italia"

Il Governatore: "Nonostante in Campania arrivino molti meno fondi rispetto ad altre regioni in ambito sanitario siamo quella con meno decessi fra le grandi regioni e con numero di positivi più basso"

13.45 - Fase Due, dal 3 giugno spostamenti liberi in tutta Italia

Nella bozza del decreto, che andrà approvata, si stabilisce che fino al 2 giugno varranno le limitazioni adottate oggi. Da mercoledì 3 giugno, invece, ci si potrà spostare in tutta Italia

13.30 - Il bollettino giornaliero per la città di Napoli

Due nuovi casi di positività (973 in totale dall'inizio della pandemia) ed un decesso nelle ultime 24 ore a Napoli. E' quanto emerge dai numeri dell'ultimo bollettino diffuso dal Comune di Napoli sull'emergenza Coronavirus in città, sulla base dei dati dell'Asl Napoli 1 Centro aggiornati alle ore 11,00 di venerdì 15 maggio.

Cresce di 7 unità il numero dei guariti, che passano da 413 a 420 rispetto al bollettino precedente. Scende a 73 il numero dei ricoverati in ospedale, 3 dei quali si trovano in terapia intensiva.

361 sono, invece, le persone in isolamento domiciliare, 162 gli asintomatici (pazienti risultati positivi al tampone ma che non presentano sintomi clinicamente rilevanti), 11 i clinicamente guariti (pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione virologicamente documentata da SARS-CoV-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata).

12.30 - A Mugnano cestini per lo smaltimento di guanti e mascherine

A Mugnano il comune installa cestini per lo smaltimento di guanti e mascherine. Il sindaco Sarnataro: "I cittadini non abbiano più scuse per mantenere pulita la nostra città: ognuno deve fare la propria parte". (La notizia)

12.00 - Mortalità per infarto triplicata in periodo emergenza Covid

L'epidemia di Sars-Cov2 in Italia ha lasciato dietro di sé importanti ripercussioni sulla salute cardiovascolare e sulla sopravvivenza della popolazione, non solo per effetto diretto del virus, ma anche perché la paura di contrarre la malattia ha tenuto molte persone lontano dagli ospedali, anche in caso di emergenza.

"Si tratta di una situazione che ha riguardato tutto il Paese, purtroppo indipendente dal grado di diffusione del coronavirus e che si è manifestata sia nelle Regioni che più hanno sofferto il Covid-19, sia in quelle come la nostra, che fortunatamente hanno subito un impatto dell’epidemia significativamente inferiore - spiega Paolo Golino, Professore Ordinario di Cardiologia all’Università della Campania "Luigi Vanvitelli" - . Mi riferisco, in particolare all’aumento della mortalità per infarto, che secondo i dati della Società italiana di cardiologia è triplicata in questo periodo, proprio a causa della paura del contagio che ha portato a una riduzione dei ricoveri, registrata in modo omogeneo in tutto il Paese: Nord e Sud 52,1 per cento e 59,3 per cento al Centro, e al ritardo nelle cure, tanto in caso di emergenza, come un infarto che deve essere affrontato entro tempi che si misurano in minuti, quanto per ciò che riguarda gli interventi programmati come quelli per risolvere le malattie valvolari cardiache con la sostituzione di una valvola". 

07.00 - Gli ultimi bollettini sull'emergenza

L'Unità di Crisi della Regione Campania ha ieri comunicato  i dati per la giornata di giovedì 14 maggio. Il totale dei nuovi positivi al Covid-19 in Campania è di 15, su 3.606 tamponi analizzati. Il totale complessivo dei positivi in Campania dall'inizio della pandemia sale 4.654, mentre sono 131.544 i tamponi complessivi effettuati.

Per quanto riguarda i rientri, 80 viaggiatori sono stati sottoposti a test rapido e 3 sono risultati positivi (uno alla Stazione Fs di Villa Literno, uno alla barriera autostradale di Caserta Nord e uno al casello autostradale di Caianello). Cinque persone sono state sottoposte a tampone, risultate tutte negative.

Appello ad Ercolano intanto dal sindaco. "Ragazzi, non fate gli idioti". Così Ciro Buonajuto alla cittadinanza dopo il nuovo caso di positività nel comune vesuviano (VIDEO).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 15 maggio a Napoli e provincia

NapoliToday è in caricamento