Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allarme: "Mancano i farmaci, sono utilizzati tutti per il Covid"

La denuncia di un cittadino di Ercolano: "Mia madre è una malata cronica ma non trova le medicine". Federfarma Napoli: "Situazione grave, troppe cure fai da te. Le aziende devono fare filtro"

 

E' uno degli effetti collaterali dell'emergenza Coronavirus. Il sistema sanitario campano non può curare tutti, motivo per cui ai contagiati non in condizioni gravi è stato detto da tempo di curarsi autonomamente a casa. Il risultato è che in farmacia è diventato impossibile reperire alcuni farmaci fondamentali per i malati cronici non Covid. "Mia madre soffre di bronchite e artrite reumatoide - denuncia un cittadino di Ercolano - e per attenuare queste patologie le vengono somministrati due farmaci che, da due settimane, sono introvabili. I farmacisti mi hanno spiegato che vengono utilizzati dai pazienti Covid". 

Un allarme confermato dal presidente di Federfarma Napoli Michele Di Iorio: "E' una situazione grave perché c'è stato un boom di cure fai da te per il Coronavirus e le aziende non hanno fatto un filtro sufficiente. Questi due medicinali, al momento, non sono nelle nostre disponibilità. Bisogna fare anche attenzione perché si tratta di prodotti che, se non controllati dal medico, possono anche portare controindicazioni. Le ditte produttrici devono consegnare alle farmacie soltanto in base alle ricette presentate dagli utenti e i farmacisti devono dissuadere dalle cure fai da te". 

Alla lunga, questa emergenza potrebbe portare un peggioramento delle condizioni dei malati cronici e, quindi, un aumento dell'ospedalizzazione nei prossimi mesi: "Se non dovessimo reperire le medicine in tempi brevi - conclude il cittadino di Ercolano - mia madre potrebbe incappare in problemi respiratori e nella limitazione della mobilità delle mani". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento