Focolaio al tribunale di Torre Annunziata: sette positivi

Tre magistrati, tre cancellieri e una stenotipista hanno scoperto di avere il Coronavirus solo grazie a tamponi privati

Un vero e proprio focolaio si sta sviluppando all'interno del tribunale di Torre Annunziata. In poche ore è stata riscontrata la positività di sette persone che lavorano all'interno del settore penale del palazzo di giustizia. Si tratta di tre magistrati, tre cancellieri e un addetto alla stenotipia. Tutti impegnati in due piani del palazzo di corso Umberto I. L'allarme è partito dopo che uno dei cancellieri ha scoperto la propria positività e ha avvisato il personale amministrativo competente. Per diligenza personale ha poi avvertito personalmente anche le persone con cui aveva condiviso l'udienza.

Il ricorso a centri privati 

Grazie all'effettuazione di un tampone in un centro privato ha così scoperto di essere positiva anche l'addetta alla stenotipia e così è cominciato un tam-tam che ha portato tutte i contatti di queste persone a controllarsi. Solo attraverso il ricorso a centri privati le altre persone contagiate hanno scoperto la loro positività. Le udienze però stanno continuando e per nessuno dei contatti diretti dei positivi è stato disposto l'isolamento fiduciario in attesa del tampone. Completamente saltata l'attività di tracciamento necessario a scongiurare il diffondersi del virus all'interno delle aule di giustizia torresi. Nel corso della giornata di oggi sono stati effettuati dei tamponi ma al momento non è stato disposto alcun blocco delle attività in presenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento