Coronavirus, allarme a Torre del Greco: due nuovi casi

Si tratta di un operatore sanitario e di una 99enne che è tornata positiva dopo alcune settimane

Due nuovi casi di Covid-19 si sono registrati all'ospedale Maresca di Torre del Greco, dove il pronto soccorso è stato chiuso temporaneamente per permettere la sanificazione degli ambienti. I casi di Coronavirus pare riguardino un dipendente della struttura, ora in quarantena, ed una donna di 99 anni proveniente da una casa di riposo di Ercolano. Nel caso di quest'ultima si tratta, peraltro, di un episodio di ricontagio in quanto era già risultata positiva e successivamente guarita.

La chiusura del pronto soccorso aveva inizialmente scaldato gli animi, con numerose proteste di persone che volevano accedervi, poi sedate dall'intervento della polizia. Torna intanto l'incubo Covid in una delle città che in Campania ha maggiormente pagato la pandemia, con circa cento casi e 20 vittime. Questo soltanto sei giorni dopo che il sindaco Giovanni Palomba aveva dichiarato Torre "Covid-free", sostenendo si fosse conclusa "la fase più delicata e critica di questi ultimi mesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento