Cronaca

Coronavirus, de Magistris: "A Napoli avremo una rinascita, 'new deal' dell'ambiente va colto al volo"

"Sono sicuro che molte cose cambieranno soprattutto per trasporti, ambiente, socialità. E a Napoli avremo una rinascita che definirei mediterranea"

"Ci sarà un'apertura graduale, non potrebbe essere altrimenti. Ma sono sicuro che molte cose cambieranno soprattutto per trasporti, ambiente, socialità. E a Napoli avremo una rinascita che definirei mediterranea". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in un'intervista al "Corriere del Mezzogiorno".

De Magistris spiega che "qui la gente vuole comunque stare in strada, vivere la città, il suo clima, il mare: cose che inducono a stare insieme e questo dobbiamo tenerlo sempre presente. Mentre sul fronte ambientale, per come è cambiata l'aria in questi giorni, faremo scelte diverse. E penso per esempio ai bambini: vorrei fargli trovare una città più a misura loro".

Secondo de Magistris "questo 'new deal' dell'ambiente va colto al volo. Lo smog in questi giorni è assente. Parlavo con i pescatori di Marechiaro mi dicevano che mai come ora si erano visti pesci in cosi grande quantità. E se ti affacci alla finestra di casa respiri un'aria troppo diversa". Mentre sul fronte dei trasporti, de Magistris sottolinea: "Come non osservare che senza traffico un bus va da est a ovest in pochi minuti?". De Magistris si dice sicuro che "quando ci sarà l'ok del governo la ripresa sarà immediata e Napoli tornerà a vivere. Nel frattempo - spiega - aiuteremo le attività commerciali eliminando il pagamento delle imposte locali 2020. L'estate, comunque, sarà una grande occasione per la città perché sarà un'estate autoctona. Dobbiamo però giocarci bene la ripartenza, quando ci sarà". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, de Magistris: "A Napoli avremo una rinascita, 'new deal' dell'ambiente va colto al volo"

NapoliToday è in caricamento