Cronaca Pozzuoli

Pozzuoli, allarme Coronavirus: il sindaco chiude gli uffici comunali centrali

Dopo la positività di un dipendente napoletano in servizio nell'ufficio tecnico, il sindaco Figliolia ha disposto la chiusura degli uffici della sede centrale del Municipio

Uffici comunali (quelli della sede centrale) chiusi per due sttimane. E' questa la decisione - che farà certamente rumore - presa dal sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, dopo la scoperta della positività al Covid-19 di un dipendente dell'ufficio tecnico comunale, uno stagista napoletano. Il giovane era risultato negativo al test sierologico in un primo momento, ma il tampone ha invece dato esito positivo. 

"Senza creare nessun allarmismo e solo in via precauzionale, per la sicurezza degli utenti e dei nostri dipendenti, chiuderemo al pubblico, per quindici giorni, gli uffici della sede centrale del Municipio, in attesa che siano completati i link epidemiologici dei contatti avuti dallo stagista risultato positivo al covid. L’attività amministrativa non subirà variazioni o rallentamenti, ma proseguirà normalmente", sottolinea il sindaco Figliolia. 

Negativo al sierologico, positivo al tampone

Resterà aperto l'ufficio del Protocollo Generale. E' stato inoltre disposto un intervento di sanificazione per tutti i locali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzuoli, allarme Coronavirus: il sindaco chiude gli uffici comunali centrali

NapoliToday è in caricamento