Dottoressa positiva al Covid: chiude l'Asl di Secondigliano

Subito avviata la sanificazione del plesso

Due casi positivi all'Asl di Secondigliano. La struttura è stata chiusa per la sanificazione, così come previsto dal protocollo sanitario. A risultare positivi una dottoressa e un altro operatore. Disagi per quei cittadini che avevano visite prenotate per questa mattina, ma hanno trovato i cancelli chiusi.

"Questa brutta notizia non ci voleva. Facciamo gli auguri di una pronta guarigione ai positivi, ma anche questa volta a pagare saranno cittadini. L'Asl  di Secondigliano non può restare chiusa perché è l'unica che funziona a pieno regime nella VII Municipalità. Questi intoppi possono capitare, ma il problema è che non sono state potenziate le altre strutture. Intanto, i cittadini questa mattina avevano visite prenotate e hanno trovato i cancelli chiusi. Le Asl di San Pietro e Miano vanno riaperte. La sanità già è in affanno e con il Covid lo è ancora di più", ha detto a NapoliToday il consigliere municipale Giuseppe Pistone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento