Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, ottavo caso a Somma. Il sindaco: "Chiudere i confini tra i paesi"

Salvatore Di Sarno per l'emergenza Covid-19 torna a chiedere l'intervento dell'esercito

“Siamo al sesto, settimo ed ottavo caso di Coronavirus a Somma Vesuviana. Chiedo a tutti i cittadini di rispettare le norme. La spesa? Una volta ogni 15 giorni se fosse possibile”. Così il primo cittadino di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, sull'emergenza Covid-19 nel Comune. " Credo che si debbano chiudere i confini dei paesi - è la sua drastica risposta alla gravità della situazione - Siamo in una fase cruciale dell’epidemia".

"Ho invocato la presenza dell'Esercito sul nostro territorio - ha reso noto Di Sarno - Le Forze dell'Ordine e la Polizia Municipale stanno facendo un lavoro meraviglioso ma il territorio è esteso.  Dico semplicemente che nessuno e soprattutto io, vuole descrivere qualcuno come untore. Più restringiamo i movimenti e prima ne usciremo".

"Tardare la vittoria sul virus significa aumentare i rischi per tutti - è un altro passaggio importante di quanto comunicato dal sindaco di Somma - Tardare la vittoria sul virus significa ammazzare quasi definitivamente l'economia delle famiglie e del territorio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ottavo caso a Somma. Il sindaco: "Chiudere i confini tra i paesi"

NapoliToday è in caricamento