Coronavirus, ottavo caso a Somma. Il sindaco: "Chiudere i confini tra i paesi"

Salvatore Di Sarno per l'emergenza Covid-19 torna a chiedere l'intervento dell'esercito

“Siamo al sesto, settimo ed ottavo caso di Coronavirus a Somma Vesuviana. Chiedo a tutti i cittadini di rispettare le norme. La spesa? Una volta ogni 15 giorni se fosse possibile”. Così il primo cittadino di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, sull'emergenza Covid-19 nel Comune. " Credo che si debbano chiudere i confini dei paesi - è la sua drastica risposta alla gravità della situazione - Siamo in una fase cruciale dell’epidemia".

"Ho invocato la presenza dell'Esercito sul nostro territorio - ha reso noto Di Sarno - Le Forze dell'Ordine e la Polizia Municipale stanno facendo un lavoro meraviglioso ma il territorio è esteso.  Dico semplicemente che nessuno e soprattutto io, vuole descrivere qualcuno come untore. Più restringiamo i movimenti e prima ne usciremo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tardare la vittoria sul virus significa aumentare i rischi per tutti - è un altro passaggio importante di quanto comunicato dal sindaco di Somma - Tardare la vittoria sul virus significa ammazzare quasi definitivamente l'economia delle famiglie e del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento