Cronaca

Covid, i dati in provincia di Napoli comune per comune. Preoccupa Caivano, ok Castellammare e San Giorgio

I dati diffusi dalla Protezione civile. In totale ieri si sono registrati 737 nuovi positivi emersi dall'analisi di 9.098 tamponi (8,1%)

La Protezione civile regionale ha ha reso noti gli ultimi rilevamenti sull'emergenza Covid-19, suddivisi per ciascun comune campano.
Per quanto riguarda la provincia di Napoli, i nuovi positivi sono 737 e i tamponi effettuati 9.098 (8,1%). La città partenopea è naturalmente quella con i numeri più alti, con 199 nuovi positivi emersi dall'analisi di 2.633 tamponi. La percentuale di test positivi non è comunque particolarmente alta, attestandosi sul 7,56%.

Le città con i numeri di positivi più significativi sono poi Afragola (34), Caivano e Giugliano (33), Casoria (30), e Pozzuoli (27). In particolare tra queste può considerarsi maggiormente preoccupante la situazione di Caivano, dove il numero emerge dall'analisi di 153 tamponi, quindi con una percentuale di test positivi addirittura del 21,57%. È la più alta della provincia, di poco superiore al 21,21% di Calvizzano, che però appare meno significativa perché basata su dati più contenuti (7 tamponi positivi su 33).

I comuni con meno positivi (uno solo a testa) sono Camposano, Casandrino, Ischia, Lettere, Roccarainola, Saviano. Proprio quest'ultimo è il comune con la percentuale di test positivi più bassa della provincia, 1,72%, seguito da Castellammare di Stabia (1,93), Roccarainola (2,04) e San Giorgio a Cremano (2,38), con i numeri di Castellammare e San Giorgio particolarmente significativi perché emersi da un numero di test più ampio.

Un'ultima curiosità riguarda Procida. Nonostante la vaccinazione di massa sull'isola si è registrato ancora un positivo, emerso dall'analisi di 28 tamponi (3,57%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, i dati in provincia di Napoli comune per comune. Preoccupa Caivano, ok Castellammare e San Giorgio

NapoliToday è in caricamento