menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Ansa)

(Ansa)

Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 30 aprile da Napoli e dalla provincia

Tutte le notizie in tempo reale sull'emergenza Covid-19 a Napoli e in Campania

Tutte le notizie sull'emergenza Coronavirus a Napoli e provincia di giovedì 30 aprile:

22.30 - Il nuovo bollettino dell'Unità di Crisi regionale: prosegue il trend positivo

L'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati per giovedì 30 aprile:

- Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 828 tamponi di cui 12 risultati positivi;
- Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 603 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
- OspedaleSant'Anna di Caserta: sono stati processati 124 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
- Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 209 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
- Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 85 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
- Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 114 tamponi di cui 4 risultati positivi;
- Laboratorio dell'Azienda ospedaliera Federico II: sono stati esaminati 68 tamponi di cui 1 risultato positivo;
- Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 977 tamponi di cui 2 risultati positivo;
- Ospedale di Nola: sono stati esaminati 84 tamponi, di cui nessuno risultato positivo;
- Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 120 tamponi, di cui nessuno risultato positivo;
- Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 40 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
- Laboratorio del CEINGE: sono stati esaminati 273 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
- Laboratorio BIOGEM: sono stati esaminati 307 tamponi di cui 2 risultati positivi.

I nuovi casi di positività del 30 aprile, dunque, sono 21, su un totale di 3.832 tamponi.

Il totale complessivo dei positivi in Campania dall'inizio della pandemia sale a 4.444, a fronte di 79.940 test effettuati. 

20.00 - Monitoraggio Covid-19 a Napoli, via allo studio scientifico

E' stata approvata dalla Giunta Comunale di Napoli una delibera per avviare l'importante progetto di ricerca per la "Sorveglianza e controllo dell'infezione da Coronavirus nella città di Napoli", che fornirà informazioni e dati scientifici sull'andamento e sull'estensione del contagio da Covid-19 in città.

Questo monitoraggio nasce dalla collaborazione del Comune di Napoli con l'Università degli Studi di Napoli Federico II e con l'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, col coinvolgimento dei professori Ivan Gentile, docente di Malattie Infettive della Federico II, Nicola Coppola e Giuseppe Signoriello, rispettivamente docenti di Malattie Infettive e di Statistica Medica della Vanvitelli.

La necessità di questo studio discende dall'esigenza di comprendere l'andamento del contagio sul territorio e chiarire la diffusione effettiva del virus; infatti nella task force dell'unità di crisi istituita dalla Regione Campania non è prevista la presenza dei sindaci o di loro rappresentanti.

"Tenuto conto anche dell'apprensione dei cittadini per la virulenza del Covid-19 abbiamo ritenuto necessario poter contare sul contributo scientifico di esponenti del mondo sanitario e delle università – dichiara l'assessora alla Salute Francesca Menna - convocando un tavolo di monitoraggio dell'emergenza per supportare il sindaco di Napoli nell'esercizio di funzioni di autorità sanitaria locale".

Secondo i componenti universitari del tavolo, l'analisi scientifica dei dati epidemiologici concorrerà a comprendere l'andamento del contagio sul territorio, ma soprattutto a valutare la copertura anticorpale della popolazione, rilevata su un campione di circa 1500 persone estratte a sorte dai registri dell'anagrafe, che potranno volontariamente sottoporsi al test; una raccolta di dati che fornirà un quadro più accurato sull'estensione del contagio.

18.30 - Unità di Crisi, le disposizioni per trasporti e uffici pubblici nella fase 2

L'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ha reso nota un'ordinanza a firma del Governatore Vincenzo De Luca che contiene disposizioni, a partire dal 4 maggio prossimo, su mobilità, trasporto pubblico e orari degli uffici. (Il testo dell'ordinanza)

18.00 - Droni alla Polizia Municipale di Napoli per controllare assembramenti in città

Il Comando di Polizia Locale di Napoli impiegherà i due droni in particolare per l’emergenza epidemiologica da COVID-19, per individuare con maggiore precisione eventuali assembramenti di cittadini presso aree estese, favorendo così le attività del personale appiedato ed automontato. (I dettagli del protocollo)

17.45 - Zero decessi ieri a Napoli: il bollettino 

C'è una nota di speranza nel riparto provinciale dei casi di Coronavirus in Campania. Nel corso della giornata di ieri non sono stati registrati decessi in tutta la regione. Resta fermo a 359 il triste numero dei decessi in Campania. Leggero l'aumento dei casi ripartiti in varie province con quella napoletana che ha subito un incremento di soli sette casi. (Il bollettino)

17.30 - Bonus spesa Napoli, oltre 10mila nuovi aventi diritto

Sono 13.369 le nuove domande pervenute entro il 24 aprile per l’accesso alla misura del Bonus Spesa a Napoli, che si aggiungono alle oltre diciottomila richieste pervenute nella prima tranche e che dopo tutti i controlli sono risultate essere 15.517. Nelle prossime ore, verrà pubblicato sul sito del Comune l'elenco finale delle domande ammesse, che dai primi controlli effettuati risultano essere circa 10.500. (Tutti i dettagli)

17.00 - Nuovo decesso a San Giuseppe Vesuviano: morta una donna

Seconda vittima del Coronavirus a San Giuseppe Vesuviano. Una donna è infatti morta nella giornata di mercoledì. A dare il triste annuncio alla cittadinanza è stato il sindaco Vincenzo Catapano. (Le parole del sindaco)

15.00 - Il contagio frena nella città di Napoli: il bollettino

Tre nuovi casi di contagio da Coronavirus in città. Sostanzialmente invariato il numero di guariti e asintomatici

13.50 -  Napoletana guarisce dal Covid-19 dopo 27 giorni di ricovero

La paziente, originaria di Marano, è stata dimessa dal Pineta Grande Hospital di Castel Volturno, dove era stata trasferita agli inizi di aprile.

13.30 - Sasi Visone (parrucchiere): "Proteste inutili. Meglio aprire in sicurezza il primo giugno"

"Avremo una settimana in più per non rischiare di infettarci con il virus. Vogliamo lavorare in tranquillità garantendo una location sanificata e adeguata alle problematiche attuali", spiega il proprietario di Hair Studio 76. L'intervista.

13.00 - De Luca: "Tamponi a chi arriva dal Nord"

Il Governatore della Campania: "Ho chiesto al ministro dell'Interno Luciana Lamorgese che ci siano controlli alle stazioni come fatto a Pasqua"

12.30 - Lutto a Ercolano: muore dipendente comunale

A stroncare il 57enne è stato il sindaco di Ercolano. Nel paese vesuviano è comunque il dodicesimo giorno senza contagi.

11.40 - Fase Due, scattano i controlli dei Carabinieri

I militari sono al lavoro con i carabinieri forestali, il nucleo ispettorato del lavoro, il comando della tutela agroalimentare e il Nas: obiettivo verificare che le aziende siano in regola

11.00 - La fila alla Mensa dei poveri

Lo scatto, diffuso dall'ex Opg, racconta il difficile momento di una larga fetta di popolazione napoletana

10.30 - Rientri da Nord a Sud, l'allarme dei medici: "I contagi potrebbero ripartire"

"Su mille rientri potremmo avere 20-30 positivi in Campania che potrebbero poi avere un effetto moltiplicatore sui contagi", spiegano due medici di base della I Municipalità. L'appello.

9.30 - Muore ex primario del Cotugno, addio al dottor Pempinello

Si è spento Raffaele Pempinello per anni stimato primario del Cotugno. A stroncarlo il Coronavirus, contratto probabilmente durante alcune visite a pazienti-amici durante l'epidemia a dimostrazione dell'abnegazione del medico, che seppur in pensione aveva voluto fornire i propri pareri medici e consigli.

9.00 - Saviano, segnalati altri tre casi di contagio

Il vicesindaco Addeo, subentrato al defunto Carmine Sommese, annuncia la positività al Covid-19 di altre tre persone. Il comune è diventato noto per la partecipazione di massa - nonostante disposizioni e raccomandazioni contrarie - ai funerali del sindaco Sommese. 

8.20 - Metro linea 1, avvio di esercizio rimandato per mancata sanificazione

Secondo quanto riferito da fonti comunali alla base ci sarebbe un problema relativo alla sanificazione dei mezzi. La metro sarebbe ripartita alle 8:30 circa dopo un intervento riparatorio. Ma subito dopo sono state segnalate alcune persone all'interno della galleria. Servizio ripristinato definitivamente alle 10:15. "Ora bisogna risolvere la vertenza". 

7.50 - L'ultimo bollettino di ieri: i contagi in Campania

Un dato molto confortante è stato comunicato nell'ultimo bollettino giornaliero della Task force della Protezione civile. Sono 13 i nuovi contagi scoperti nella giornata di ieri, confermando il trend positivo che ormai va avanti da diversi giorni.

Un dato così basso non si registrava dall'inizio dell'epidemia e non è mai stato registrato durante il periodo di lockdown. Dall'inizio dell'epidemia sono in totale 4.423 i casi registrati su un totale di 76.108 tamponi effettuati. 

ll bollettino 

L'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:

- Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 812 tamponi di cui 5 risultati positivi;

- Ospedale Ruggi di Salerno:  sono stati esaminati 465 tamponi di cui 2 risultati positivi;

- OspedaleSant'Anna di Caserta: sono stati processati 91 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 240 tamponi di cui nessuno  risultato positivo;

- Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 192 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 160 tamponi di cui 2 risultati positivi;

- Laboratorio dell'Azienda ospedaliera Federico II: sono stati esaminati 51 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 503 tamponi di cui 1 risultato positivo;

- Ospedale di Nola: sono stati esaminati 95 tamponi, di cui nessuno risultato positivo;

- Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 80 tamponi, di cui 1 risultato positivo;

- Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 68 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- Laboratorio del CEINGE: sono stati esaminati 30 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- Laboratorio BIOGEM: sono stati esaminati 227 tamponi di cui 2 risultati positivi.

Positivi di ieri: 13

Tamponi di ieri: 3.014

Totale complessivo positivi Campania: 4.423

Totale complessivo tamponi Campania: 76.108

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento