menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 1 maggio da Napoli e dalla provincia

Tutte le notizie in tempo reale sull'emergenza Covid-19 a Napoli e in Campania

23.00 - La nuova ordinanza di De Luca 

l presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha firmato l'ordinanza numero 41 dall'inizio dell'emergenza Coronavirus. La novità più rilevante di questo nuovo provvedimento riguarda l'abolizione dell'orario per la consegna a domicilio di generi alimentati di pizzerie, ristoranti, bar e pasticcerie escludendo ancora però il servizio d'asporto. Per il resto sono state confermate le misure già anticipate nel pomeriggio come l'utilizzo obbligatorio della mascherina e tutti gli obblighi a cui sono sottoposte le persone che tornano nella regione. Inoltre, questi obblighi, sono estesi anche alle compagnie di trasporto che devono assolvere a una serie di prescrizioni. (L'ordinanza)

22.00 - Il bollettino: 15 nuovi contagiati

Sono 15 le persone trovate positive in Campania nel corso dell'ultimo rilevamento. A renderlo noto è la Task force della Regione Campania che ha diramato il bollettino giornaliero. Calano ancora i contagi anche in relazione al numero di tamponi effettuati, anche oggi, molto alto. Sono infatti 3.652 i tamponi analizzati confermando il trend positivo. In totale sono 4.459 le persone contagiate dall'inizio dell'emergenza su 83.592 tamponi. (Il bollettino)

17.00 - I casi divisi per provincia: cresce solo Napoli

La Task force della Regione Campania ha reso noti i dati della ripartizione provinciale dei casi di Coronavirus in Campania. A crescere maggiormente sono i numeri della provincia di Napoli che ha fatto registrare 20 nuovi casi in più. Salgono a 2.443, di cui 916 in città e 1.527 in provincia. Grossomodo invariati i dati delle altre province. Aumentano i guariti e rimangono invariati i decessi. (Il bollettino)

15.00 - Il discorso di De Luca: “Chi non usa la mascherina è una bestia”

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha tenuto il consueto discorso informativo del venerdì. Questi tutti i punti toccati e le sue parole nel dettaglio. (Il discorso)

13.30 - I dati del Comune di Napoli

Resoconto giornaliero rispetto alla situazione dei contagi COVID-19 per la Città di Napoli, aggiornato alle ore 11 di oggi, venerdì 1 maggio. Il totale dei positivi è di 916 persone. I dati sono trasmessi dall'ASL Napoli 1 Centro che ha comunicato anche il totale delle persone decedute di cui non era stata ancora data comunicazione. (I dati)

11.30 - La denuncia dei non vedenti

Distanziamento sociale, divieto di uscire, impossibilità di toccarsi. Sono le regole base per affrontare l'emergenza Coronavirus. Se per i normodotati queste linee guida rappresentano un sacrificio, per i non vedenti possono essere uno scoglio insormontabile. Isolati e chiusi nelle proprie abitazioni, i ciechi sembrano essere stati dimenticati da qualsiasi decreto. (La denuncia)

9.30 - Trasporti: le novita dal 4 maggio 

Tutti i mezzi dell'Eav, come pullman e Circumvesuviana potranno essere occupati solo a posti alternati. È solo una delle nuove regole che bisognerà rispettare sui mezzi di trasporto a partire dal prossimo 4 marzo, giorno dell'inizio della “Fase 2” nella lotta al Coronavirus. A comunicarle è stato il presidente dell'Eav, Umberto De Gregorio che ha annunciato tutti i cambiamenti. (I cambiamenti)

8.30 - Turismo e solidarietà: per ogni viaggio il 20% alla lotta contro il Covid 19

Parte dalla Campania l’iniziativa che vuole dare respiro al settore turistico via mare e aiutare chi ci aiuta. L’operazione si chiama #UnMareDiBene e consente di acquistare entro il 30 Maggio un’escursione in barca per viaggiare dall’1 Settembre 2020 al 31 Ottobre 2021 nelle più belle località turistiche marine d’Italia e, contemporaneamente, aiutare la Croce Rossa Italiana nelle attività di soccorso e supporto alla popolazione contro l’emergenza Covid-19. (L'iniziativa)

08.00 - Continua il trend positivo: 21 nuovi casi

I nuovi casi di positività del 30 aprile sono 21 su un totale di 3.832 tamponi. Il totale complessivo dei positivi in Campania dall'inizio della pandemia sale a 4.444, a fronte di 79.940 test effettuati. (Il bollettino)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento