menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, bollettino del 22 aprile: 53 i positivi in Campania

Tre in più del 21 aprile ma con 500 tamponi eseguiti in più del giorno precedente

?L'Unità di Crisi della Regione Campania rende noto il bollettino finale del 22 aprile. 53 i positivi in Campania oggi, tre in più di ieri ma con 500 tamponi in più eseguiti rispetto al 21 aprile.

Ecco i risultati dei tamponi:

- Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 715 tamponi di cui 30 risultati positivi;

- Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 233 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- Ospedale Sant'Anna di Caserta: sono stati esaminati 72 tamponi, di cui nessuno positivo;

- Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 138 tamponi di cui 1 risultato positivo;

- Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 92 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 158 tamponi di cui 3 positivi;

- Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 227 tamponi di cui 3 positivi;

- Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 576 tamponi di cui 13 positivi;

- Ospedale di Nola: sono stati esaminati 79 tamponi, di cui 1 positivo;

- Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 80 tamponi, di cui 1 risultato positivo;

- Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 103 tamponi, di cui nessuno positivo;

- Laboratorio di biotecnologie avanzate del CEINGE: sono stati esaminati 150 tamponi, di cui 1 risultato positivo .

Positivi di oggi: 53

Tamponi di oggi: 2.623

Totale complessivo positivi Campania: 4.238

Totale complessivo tamponi Campania: 58.324

22 aprile ore 22-2

Sei casi di Coronavirus in una clinica di Somma Vesuviana

"Purtroppo in questi istanti è giunta la notizia di altri 6 casi di Coronavirus presso la Clinica di Santa Maria del Pozzo dove sono stati effettuati ben 500 tamponi. Il totale sale a 7.  Non si tratterebbe di cittadini sommesi ma stiamo seguendo e monitorando costantemente la situazione. Vigilerò e sarò intransigente sulle misure di sicurezza". Lo ha dichiarato in serata Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

POSITIVO AL COVID NON ABBANDONA I SUOI STUDENTI CON LE VIDEOLEZIONI: L'INTERVISTA

Da lunedì 27 tornano le consegne a domicilio e riaprono le librerie

Dopo lunga attesa - soprattutto da parte di quel comparto produttivo molto interessato - è arrivata l'ordinanza che rende nuovamente possibili le consegne a domicilio per bar, pasticcerie, ristoranti, pizzerie, pub e gelaterie. Da lunedì 27 aprile fino al 3 maggio, dunque, sarà possibile nuovamente ordinare da casa e attendere il fattorino per la consegna dei cibi cotti. L'ordinanza 37 varata dalla Regione Campania stabilisce che i bar e le pasticcerie potranno stare aperti e rispondere alle prenotazioni solo dalle 7 alle 14. Discorso diverso per gli altri esercizi che potranno lavorare dalle 16 alle 22.

L'ordinanza dispone anche la riapertura delle librerie, che potranno accogliere - secondo il protocollo sanitario - clienti dalle 8 alle 14. Polemiche da parte dei pasticcieri per le limitazioni alle aperture.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento