Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Troppi casi di Covid-19, blocco dei ricoveri in otto reparti del Cardarelli

La nota inviata ai direttori dei reparti interessati dai casi di Coronavirus e le azioni messe in campo per contenere i contagi

Situazione preoccupante per i contagi al Cardarelli. Sono ben otto i reparti in cui nelle ultime ore sono venuti alla luce casi di positività al Covid-19.

In una nota interna in nostro possesso, inviata ai direttori di Ortopedia 1, Medicina 2, Medicina 3, Chirurgia generale 1, Pneumologia 1, Chirurgia plastica, Chirurgia vascolare, T.I.P.O, viene precisato che "Con riferimento all'esito del riscontro di positività al Sars Cov 2 a carica di alcuni soggetti (pazienti e/o dipendenti) afferenti alle UU.OO. in ambito delle misure di prevenzione e Sanità pubblica si dispone il temporaneo blocco a nuove attività di ricovero presso le U.I.C. menzionate". 

Sorveglianza sanitaria e sanificazione

Viene altresì richiesto ai direttori delle Unità in cui è stato disposto il blocco temporaneo di nuovi ricoveri di indicare eventuali contatti dei lavoratori dell'ospedale con soggetti positivi, "Onde programmare e quindi porre in essere la opportuna attività di sorveglianza sanitaria". Prevista anche la sanificazione dei reparti interessati da casi di positività.

Situazione a rischio

"Ospedali come il Cardarelli dovevano essere protetti e i pazienti sospetti di infezione da Coronavirus non dovevano essere portati lì, ma nei Covid hospital della città. Lo avevo già chiesto a febbraio scorso a De Luca senza venire ascoltata. Il Cardarelli deve poter disporre di un laboratorio che processi i tamponi nel più breve tempo possibile. Ed è paradossale che, a 6 mesi dall’ inizio della pandemia, nel più grande ospedale del Mezzogiorno siano necessari non meno di 4 giorni per processare i tamponi. In 4 giorni rischiamo che il contagio si sia già propagato a centinaia di persone. Chiedo con forza che si attivi un Pronto soccorso anche al Monaldi e al Policlinico, dove sono presenti tutte le specialità e che non possono continuare a essere esclusi dalla lotta a questa emergenza", denuncia Valeria Ciarambino, candidata alla presidenza della Regione Campania del Movimento Cinque Stelle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi casi di Covid-19, blocco dei ricoveri in otto reparti del Cardarelli

NapoliToday è in caricamento