rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Bacoli

Paura per il coronavirus a Bacoli, il sindaco rassicura tutti

Josi Gerardo Della Ragione interviene in merito alle voci secondo le quali un bambino cinese residente a Bacoli, in Cina in questi giorni, sarebbe pronto al rientro: "Resterà in Cina per sei mesi"

"Voglio rassicurare la comunità di Bacoli circa la notizia diffusasi del rientro in città di uno o più bimbi provenienti dalla Cina. La notizia è falsa. Il bimbo, partito per il Capodanno cinese, non rientrerà in Italia per i prossimi sei mesi. E, pertanto, non rientrerà a scuola. Comprendo, da padre, le preoccupazioni dei genitori e delle famiglie. Ma posso garantirvi che, in sinergia con l’Asl e tutte le istituzioni sanitarie e scolastiche competenti, stiamo attivando le necessarie misure di prevenzione conseguenti all’emergenza sanitaria nazionale legata al “coronavirus”. Così il sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione commenta le recenti voci secondo le quali un bambino cinese residente a Bacoli, in Cina in questi giorni, starebbe per tornare nella cittadina flegrea.

Coronavirus, dieci cose da sapere

"È istituita una task force ad hoc deputata costantemente al controllo di ogni segnalazione. L’invito che rivolgo alla popolazione è di non cedere a fenomeni di psicosi collettiva", conclude Della Ragione


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura per il coronavirus a Bacoli, il sindaco rassicura tutti

NapoliToday è in caricamento