Anticorpi più forti nei bambini: eliminano il Coronavirus in maniera più efficiente e rapida

Lo studio internazionale a cui ha partecipato anche l'Università Vanvitelli

Gli anticorpi indotti dal Sars-CoV-2 nei bambini sono diversi da quelli dell'adulto. "I piccoli eliminano il virus in maniera più efficiente e rapida, quindi potrebbero proprio non aver bisogno di una forte risposta immunitaria". I bambini potrebbero dunque restare contagiosi per meno tempo avendo un ruolo meno importante nella diffusione del virus. E' quanto emerso dallo studio italo-americano pubblicato sulla rivista Nature Immunology da immunologi della Columbia University in collaborazione con l'Università degli Studi di Napoli 'Luigi Vanvitelli' e diretto da Matteo Porotto

Lo studio si è basato sull'analisi del profilo anticorpale di 47 bambini e 32 adulti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento