menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ansa

Ansa

Unità di crisi, appello alla responsabilità: "Virus c'è ancora, possibili drammatiche conseguenze"

La nota di Palazzo Santa Lucia contro "movida" e "assembramenti senza mascherine" denunciati negli ultimi giorni

Il "virus è ancora presente" e quindi "movida" e assembramenti restano fermamente proibiti. L'Unità di Crisi della Regione Campania si è oggi riunita per esaminare la situazione epidemiologica dopo - fa sapere la Regione Campania attraverso una nota stampa - "quanto si è verificato nell’ultimo weekend con ripetuti assembramenti senza mascherine".

Palazzo Santa Lucia quindi "rinnova con fermezza l'invito al rispetto delle Ordinanze in vigore e a evitare comportamenti irresponsabili che potrebbero determinare una risalita della curva dei contagi".

"I dati degli ultimi giorni non rivelano che il Covid-19 sia sparito o addirittura che sia stato debellato - prosegue la nota - È fondamentale il senso di responsabilità di ciascuno a tutela della salute di tutti. Si ricorda infine che i cittadini hanno il dovere di attenersi rigorosamente alle disposizioni per evitare che il contagio riprenda con drammatiche conseguenze sanitarie e sociali".

Restano non consentiti assembramenti e obbligatorio indossare la mascherina.

Torna la movida: "Assembramenti senza mascherine"

La situazione del contagio

L'Unità di crisi della Regione Campania nel pomeriggio aveva reso noti i dati del focus sull'ultimo bollettino diffuso ieri a proposito del contagio. Come già spiegato, il totale dei positivi è 4.755, su 175.766 tamponi analizzati. Resta fermo il numero dei decessi, bloccato a 405.

I guariti sono 3.137, +61 rispetto a di ieri. Di questi, 2.980 sono totalmente guariti, mentre 157 clinicamente guariti.

Questo il riparto per provincia: Provincia di Napoli: 2.591 (+2, di cui 982 a Napoli Città e 1.609 Napoli provincia); Provincia di Salerno: 680 (+1); Provincia di Avellino: 539 (+2); Provincia di Caserta: 454 (+1); Provincia di Benevento: 204. Altri in fase di verifica Asl: 287.

La situazione a Napoli

A Napoli si è registrato un caso in più rispetto a ieri, e ben 29 guariti in più: è questo invece il sunto del nuovo bollettino Covid-19 emanato dal Comune di Napoli in mattinata. I dati sostanzialmente confermano la frenata in atto in Campania, e a Napoli in particolare, già da qualche giorno. I casi complessivi come detto salgono dunque a 982, 624 dei quali sono guariti. Rispetto a ieri diminuisce, di 22 unità, anche il numero di persone in isolamento domestico. Stabile il numero dei decessi, 125. 

 I dati sono trasmessi dall'ASL Napoli 1 Centro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento