Coronavirus, chiude il mercato: ambulante aggredisce il sindaco

L'aggressione a Piano di Sorrento. Ha anche dato una testata a un mobile

Tensione al Comune di Piano di Sorrento questa mattina. Alcuni ambulanti sono entrati nella stanza del sindaco Vincenzo Iaccarino e uno di loro ha aggredito il primo cittadino. Oggetto del contendere era l'ordinanza con la quale il sindaco ha chiuso il mercatino rionale del lunedì per andare incontro alle prescrizioni previste per l'emergenza Coronavirus.

L'aggressione 

In un primo momento gli ambulanti sono entrati nell'ufficio del sindaco riuscendo a ottenere un incontro. Dopo una discussione concitata, uno degli ambulanti ha assalito il primo cittadino. Poi non si è fermato e ha dato una testata a un armadio, distruggendo un vetro. Sul posto per calmarlo sono intervenuti sia gli agenti della polizia locale che i carabinieri. 

Tutte le notizie sul Coronavirus 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento