menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Caracciolo

Via Caracciolo

Coppa America a via Caracciolo: arriva il sì dei Beni Culturali

Parere positivo espresso dall'ufficio legale del ministero: i vincoli non riguardano eventi straordinari come questo. Atteso per domani l'ultimo "sì", quello del sovrintendente Gizzi

Coppa America a via Caracciolo: arriva il sì del ministero dei Beni Culturali. Come riferisce Luigi Roano dalle pagine de Il Mattino, i lavori sarebbero possibili poiché trattasi di un evento straordinario.

I vincoli sulla zona sarebbero stati posti per salvaguardare la zona da interventi strutturali (anche se rimovibili) che trasformerebbero il lungomare in uno stabilimento balneare e punto di sbarco per diportisti stagionali attraverso attrezzature temporanee, ma destinate ad essere ricollocate ad intervalli regolari (ogni anno), rovinando così le vedute paesaggistiche. In questo caso specifico invece, chiariscono i legali del ministero, si può dare il via libera agli interventi in quanto si tratterà di strutture non solo temporanee e rimovibili (in definitiva parliamo di nove boe e quattro pontili, mentre non è necessario il benestare ministeriale per l’allungamento della scogliera), ma destinate ad essere utilizzate un’unica volta, con la garanzia del successivo totale ripristino paesaggistico.

Adesso mancherebbe davvero l’ultimissimo step per avviare i tanto attesi lavori: come rporta ancora Roano, questo parere positivo dei legali del ministero deve trasformarsi in un sì definitivo del sovrintendente Stefano Gizzi, atteso per domani alla conferenza dei servizi. Anche se tutti gli enti interessati si dicono molto ottimisti (Comune, Provincia, Regione ed Unione Industriali) in realtà questo ultimo sì non è poi così certo.

Non resta quindi che attendere con ansia domani per sapere se a via Caracciolo si potrà ospitare uno degli avvenimenti sportivi (e non solo) più importanti al mondo, con investimenti per circa 50 milioni di euro e un impiego di forza lavoro pari a 5 mila persone, con lavori di ristrutturazione che riguarderanno tutto il lungomare, compreso la Villa Comunale (che ospiterà vip, curiosi e tifosi) che sarà rimessa a nuovo con il conseguente fortissimo rilancio turistico della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragedia al passaggio al livello: muore travolto da un treno

  • Cronaca

    Cimitero, ascensori guasti. La denuncia: "Perché?"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento