menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in tabaccheria, convalidato il fermo del 18enne

Decisione presa dal gip Isabella Iaselli. Le accuse: concorso in tentativo di rapina, detenzione di pistola e maltrattamento di animale. Appesa a un filo la vita del complice di diciassette anni

È stato convalidato il fermo di Alessandro Diana, il diciottenne che lunedì scorso aveva assaltato una tabaccheria in via Domenico Cirillo assieme ad Anthony F., ferito da un poliziotto presente nel negozio e ora in coma irreversibile.

La decisione è stata presa dal gip Isabella Iaselli al termine dell'udienza di convalida che si è svolta nel reparto penitenziario dell'ospedale Cardarelli ove il giovane è ricoverato. Il giudice ha dunque accolto dunque la richiesta del pm Paolo Sirleo, titolare del fascicolo.

Per il diciottenne, l'accusa di concorso in tentativo di rapina, detenzione di pistola e maltrattamento di animale, dal momento che i due rapinatori spararono al cane rottweiler del tabaccaio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento