menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contromano in Tangenziale, completata la ricostruzione 3d dello schianto

Mentre il dj Aniello Mormile dice ai pm di non ricordare il motivo della fatale inversione a "U" all'imbocco di Agnano, gli inquirenti hanno ricostruito ogni istante del viaggio

Grazie al lavoro della polizia stradale, e al contriuto del sovrintendente Alessandro Zandra cui si deve la ricostruzione 3d della vicenda, si conosce ogni dettaglio ormai della tremenda notte in cui l'auto di Aniello Mormile e Livia Barbato percorse contromano la Tangenziale di Napoli, impattando fatalmente contro la vettura di Aniello Miranda.

Quest'ultimo, agente di commercio 48enne, e la 22enne studentessa dell'Accademia e fotografa, persero la vita nell'impatto. Unico sopravvissuto proprio il dj di 28 anni, l'uomo che decise – non si è ancora scoperto perché – di imboccare contromano, ad Agnano, la più importante arteria partenopea in piena notte e a fari spenti.

TANGENZIALE, GLI ISTANTI PRIMA DELLA TRAGEDIA - VIDEO

Due morti, un imputato, tre famiglie devastate dal dolore. Con Mormile che ribadisce una versione dei fatti che non convince i pm. Dice di non ricordare, di non sapere che cosa l'abbia spinto. Le ipotesi sono tantissime e nessuna ha particolarmente senso: un litigio con Livia, forse un'amante, forse un momento di alterazione dopo la movimentata serata trascorsa insieme nel club di Pozzuoli in cui aveva suonato.

La ricostruzione di quanto avvenuto è precisa. Dettagli, orari.
Alle 4.19 la Clio guidata da Mormile accosta. Secondo la famiglia di Livia, tra i due sarebbe iniziato un litigio, forse per i contatti che il 28enne stava avendo con un'altra ragazza.
Alle 4.20, all'altezza dello svincolo di Agnano della Tangenziale, la Clio si sposta sulla destra e in una lenta manovra, a fari accesi, imbocca la Tangenziale contromano. Alcuni camion bussano, Mormile prosegue. Al 113 arrivano numerose telefonate.
Alle 4.25, l'auto entra in galleria.
Alle 4.26 e 30 secondi, avviene lo scontro. Le telecamere della tangenziale riprendono l'impatto, e interviene la ricostruzione 3d: Mormile si sposta al centro della carreggiata, viene schivato da un camion ma arriva l'auto di Miranda che non può nulla per evitare l'impatto. Livia è seduta sui sedili posteriori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento