rotate-mobile
Cronaca

Stretta sugli scooter truccati, in azione il “Banco tecnico di prova della velocità”

Lo strumento fornito ai carabinieri dalla Motorizzazione ha permesso di scoprire che 4 mezzi raggiungevano velocità non consentite

Stretta sugli automibilisti partenopei: negli ultimi tre giorni, nel centro cittadino, sono stati portati a termine numerosi controlli da parte dei carabinieri del nucleo radiomobile del gruppo Napoli.

Grazie al supporto della motorizzazione napoletana, è stato impiegato il “Banco tecnico di prova della velocità”: un tappeto mobile in grado di verificare la velocità massima raggiungibile dai mezzi a due ruote. Mentre il limite di omologazione per i ciclomotori è di 45 km/h, quattro mezzi sono risultati modificati per raggiungere i 70 km/h.

I controlli

Sono stati controllati 213 scooter e 238 autisti e passeggeri, 68 dei quali pregiudicati. Contestualmente sono stati elevati 109 verbali per lo più per mancanza di assicurazione o di revisione, per un ammontare totale di multe pari a ben 111mila euro- Sette persone inoltre sono state denunciate per guida senza patente. I veicoli sequestrati sono stati 54, mentre quelli sottoposti a fermo amministrativo 22.
Infine, una persona è stata trovata in possesso di un grammo di hashish, quindi segnalata alla prefettura.

17.10.2019 controllo 2 motorini in centro rmb-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta sugli scooter truccati, in azione il “Banco tecnico di prova della velocità”

NapoliToday è in caricamento