Controlli negli stabilimenti balneari: scoperti tre lidi fuorilegge

La scoperta a Giugliano sul lungomare di Licola Mare. Occupavano spazi abusivamente con ombrelloni e sdraio

Controlli dei carabinieri della stazione di Varcaturo insieme a personale della polizia municipale di Giugliano in alcuni stabilimenti balneari del litorale di via Licola Mare. Tre quelli irregolari i cui proprietari sono stati denunciati e sanzionati amministrativamente con multe pari a mille euro. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, nei lidi sanzionati erano state occupate abusivamente alcune porzioni dell’arenile con lettini ed ombrelloni

I proprietari degli stabilimenti - dotati della sola licenza per il noleggio dell’attrezzatura - avevano, invece, occupato aree senza concessione del demanio marittimo e impedito il libero accesso al mare ai bagnanti. Le porzioni di spiaggia abusivamente occupate, ampie circa 2500 metri quadri, sono state poste sotto sequestro. È stata invece lasciata libera la battigia per garantire ai cittadini libero accesso al mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento