Cronaca Torre annunziata

Controlli a tappeto della Guardia di Finanza: scoperte armi e droga

Scoperte anche diverse situazioni di abusivismo edilizio

La Guardia di Finanza di Napoli ha pianificato diverse operazioni ad “Alto Impatto” nei rioni a maggiore densità criminale della città di Torre Annunziata. I controlli hanno riguardato il quartiere Penniniello, la zona centrale, Piazza Sant’Alfonso, Piazza Imbriani, l’area portuale, via Terragneta (zona ex Deriver), la zona sud e il rione Poverelli.

I “Baschi Verdi” del Gruppo di Torre Annunziata, supportati dai colleghi del Gruppo Pronto Impiego di Napoli e dalle Unità cinofile della Compagnia di Capodichino, hanno eseguito nell’ultima settimana, 632 controlli a mezzi e persone: 45 le situazioni illecite rilevate, tra denunce all’Autorità Giudiziaria e segnalazioni alla Prefettura, per droga, violazioni al Codice della Strada e abusivismo edilizio.

In particolare, è stata sottoposta a sequestro nel Rione Carminiello un’area di circa 300 m 2 ove insistono 33 garage costruiti senza alcun permesso urbanistico; denunciati altrettanti soggetti per abusivismo edilizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto della Guardia di Finanza: scoperte armi e droga

NapoliToday è in caricamento