Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Torre annunziata

La tensione resta alta a Torre Annunziata: controlli dei carabinieri nel rione Penniniello

Quartiere sotto assedio nelle ultime ore

Servizio alto impatto disposto dal Comando Provinciale di Napoli nel Parco Penniniello per i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata. Perquisizioni per blocchi di edifici e posti di controlli rafforzati nelle arterie di maggiore interesse operativo. Novantasei persone identificate e 44 veicoli controllati. Sono ben 26 le perquisizioni domiciliari effettuate. Durante le operazioni i carabinieri hanno denunciato per trasporto e smaltimento illecito di rifiuti e peculato un dipendente di una ditta deputata alla raccolta dei rifiuti nel comune. I carabinieri lo hanno fermato mentre era alla guida di un mezzo adibito al trasporto dell’umido ed hanno accertato che l’uomo stesse trasportando senza alcun titolo autorizzativo dei rifiuti speciali (lana di roccia, solitamente utilizzata per coperture) per conto di un’altra azienda. Sono in corso indagini per individuare la ditta in questione. Denunciate altre tre persone. Un cittadino per furto di corrente elettrica – aveva manomesso il contatore della propria abitazione per ridurre i consumi – e due uomini per guida senza patente mai conseguita con recidiva nel biennio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tensione resta alta a Torre Annunziata: controlli dei carabinieri nel rione Penniniello

NapoliToday è in caricamento