menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli nella movida della "Napoli bene": scoperti droga e coltelli

Ragazzini e ragazzine con coltelli denunciati. Arrestati un rapinatore ed uno spacciatore: il sabato dei carabinieri

Da ieri sera fino all’alba i carabinieri della compagnia Vomero, del nucleo radiomobile di Napoli e del reggimento Campania hanno setacciato i quartieri del Vomero e dell’Arenella. Nel frattempo venivano effettuati controlli straordinari del territorio anche da parte dei carabinieri della compagnia Napoli Centro e della stazione Chiaia.

I controlli tra Vomero e Arenella

Il protocollo “metal detector” oltre che nella stazione metro Vanvitelli è stato applicato anche in quella di Medaglie d’Oro. È in quest'ultima che un 18enne di via Vecchia Miano a Piscinola è stato perquisito e trovato con un tirapugni nel giubbino. In via Merliani è stato sorpreso un 14enne dell’Avvocata in possesso di un coltello a farfalla nella tasca pantaloni, mentre in piazza Quattro Giornate una 19enne è stata trovata con un coltello a serramanico con una lama di 6 centimetri nella borsa: “Lo porto sempre, pensavo fosse possibile farlo”, si è giustificata. Infine un coltello a scatto lo aveva con sé un 43enne controllato in Vico Paradiso. Oltre all’arma aveva in tasca 3 grammi di hashish. Sono tutti stati denunciati per per porto illegale di armi.

Inoltre, in via Caiazzo invece è stato arrestato per rapina aggravata un 25enne dell’Arenella già noto alle forze dell’ordine. Aveva bloccato per strada uno studente 18enne di via Salvator Rosa che stava rientrando a casa, afferrandolo alla gola con una mano e minacciando di accoltellarlo, per poi rapinargli lo smartphone. La vittima ha attirato l’attenzione di una pattuglia, mettendo così i militari sulle tracce del malvivente. È stato trovato e bloccato in piazze Medaglie d'Oro, mentre il ragazzo vittima della rapina veniva medicato al Cardarelli per le ferite riportate al collo.

Nei pressi della metro Salvator Rosa i carabinieri hanno sorpreso un 21enne dell’Avvocata con precedenti per furti in abitazione e nelle scuole in possesso di 2 grossi cacciaviti nascosti sotto la sella del suo scooter.

I controlli a Chiaia

In via Pallonetto Santa Lucia un i militari hanno sorpreso un 50enne di vico Solitaria a spacciare cocaina a due giovani. Lui è stato arrestato per spaccio, i suoi clienti segnalati alla prefettura. L'uomo aveva addosso altri 2 grammi di cocaina e 17 euro, verosimilmente provento della sua attività. È stato condotto in carcere.

Nella zona dei “baretti” e in piazzetta San Pasquale sono stati trovati 11 assuntori di droga, 2 dei quali minorenni, trovati in possesso di cocaina, hashish e marijuana, tutti segnalati.

Controlli – con il supporto dei carabinieri del gruppo tutela lavoro e del nucleo antisofisticazioni e sanità – in diversi esercizi commerciali: in una gelateria artigianale sono stati sequestrati 100 chili di gelato per omessa tracciabilità degli alimenti; in un ristorante di via Ferrigni il titolare è stato denunciato per aver impiegato “a nero” tre dipendenti. Per lui multa di 12mila euro e attività sospesa.

Sono stati contravvenzionati anche 5 parcheggiatori abusivi: 2 in via Chiatamone, uno in via Chiatamone all’angolo con via Santa Lucia, 3 in via Carducci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento