menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi blitz dei Carabinieri nel napoletano: arresti e denunce

Denunciati anche un 26enne ritenuto personaggio di spicco del clan "Ferone"

I Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 47enne di Arzano, già noto alle forze dell'ordine e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, sorpreso dai militari ad Afragola in violazione all’obbligo imposto con la misura di prevenzione.

Denunciati in stato di libertà: un 17enne di arzano e un 37enne del rione Don Guanella che alla vista dei militari si erano dati alla fuga a piedi e una volta raggiunti sono stati bloccati in un bar Arzano: nascondevano 9 stecche di hashish (10 grammi), 4 bustine contenenti marjiuana per altrettanti grammi, un bussolotto di crack.

Denunciati anche un 26enne ritenuto personaggio di spicco del clan “Ferone” e una 25enne di Casavatore che avevano installato 2 telecamere e un dvr per registrare e sorvegliare i movimenti davanti alla loro casa sul corso europa. Il tutto senza alcuna autorizzazione. Il sistema è stato sequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento