rotate-mobile
Cronaca

Ordine pubblico e lotta all'evasione tariffaria: parte a Napoli il progetto "Linea Sicura"

Il protocollo, dal 1° novembre prossimo, vedrà gli agenti della Polizia Municipale impegnati sui bus, metro e funicolari a sostegno dei controllori di ANM

Questa mattina, presso la Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo, alla presenza del vicesindaco di Napoli Enrico Panini, dell'Assessore alla Polizia Municipale Alessandra Clemente e dell'Assessore ai Trasporti e Infastrutture Mario Calabrese, è stato presentato l'accordo di collaborazione tra ANM e Polizia Locale denominato "Linea Sicura". Presenti anche l'Amministratore Unico di Anm Napoli Nicola Pacale e il Comandante della Polizia Municipale di Napoli Ciro Esposito.

Lotta all'evasione tariffaria e più sicurezza per i passeggeri che dal 1° novembre vedrà gli agenti della Polizia Municipale impegnati sui bus, metro e funicolari a sostegno dei controllori di ANM

Supportare i controllori nell'identificazione di chi viaggia senza biglietto, rendere più sicuri i mezzi del trasporto pubblico per i cittadini e per gli stessi autisti e controllori, che subiscono aggressioni durante lo svolgimento del loro lavoro. Sono questi i motivi per cui dal 1° novembre prossimo Anm attiverà la convenzione con la Polizia Municipale di Napoli per la presenza a bordo dei bus, metropolitana e funicolari partenopei di agenti, firmata dall'Assessore alla Polizia Municipale del Comune di Napoli Alessandra Clemente, dall'Amministratore unico di ANM Nicola Pascale e dal Comandante della Polizia Municipale del Comune di Napoli Ciro Esposito.

Il protocollo denominato "Linea sicura" è frutto dell'accordo tra ANM e Polizia Municipale del Comune di Napoli e ha durata di un anno. Esso prevede di organizzare interventi diretti da parte di agenti della Polizia Locale a bordo dei mezzi di trasporto pubblico, che affiancheranno e supporteranno le squadre di controllori ANM nell’esercizio della loro attività in qualità di incaricati di Pubblico Servizio.

Gli agenti collaboreranno con i controllori per verificare il possesso del titolo di viaggio a bordo dei bus, per assicurare il mantenimento dell'ordine pubblico e della sicurezza del personale viaggiante e dei passeggeri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine pubblico e lotta all'evasione tariffaria: parte a Napoli il progetto "Linea Sicura"

NapoliToday è in caricamento