menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione anti-contraffazione: Sequestrate otto centrali di dvd e cd falsi

L'operazione congiunta della Guardia di finanza di Roma e Napoli ha portato al sequestro di centrali di duplicazione, depositi di stoccaggio e una stamperia di locandine di dvd e cd contraffatti

Gli uomini della Guardia di Finanza di Roma hanno scoperto e sequestrato ben otto centrali di duplicazione clandestina di cd e dvd nel capoluogo campano. Inoltre sono stati individuati cinque depositi di stoccaggio del materiale illegale, una stamperia di locandine e più di 100mila prodotti contraffatti.

Tutto è partito da un sequestro, nel 2009, all'aeroporto di Fiumicino, di un'ingente partita di cd e dvd falsI che ha condotto gli uomini delle Fiamme gialle sino in Campania. Oltre ai sequestri del materiale, sono state denunciate all'Autorità Giudiziaria di Napoli 26 persone per associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione e alla violazione della normativa sul diritto d'autore, di cui 8 tratte in arresto in flagranza di reato.

OPERAZIONE SPARROW. I Finanzieri del Gruppo di Fiumicino, in collaborazione con i loro colleghi del I e II Gruppo Napoli, attraverso un meticoloso lavoro di ricostruzione del percorso seguito dal materiale illecito, grazie ad appostamenti, pedinamenti e intercettazioni telefoniche, sono giunti fino a Napoli, dove hanno individuato le basi operative di un sodalizio criminoso costituito da numerosi pregiudicati campani, che avevano allestito centrali di riproduzione all'interno di insospettabili abitazioni private nel dedalo di vicoli del centro cittadino.

Le centrali, peraltro, definite dagli esperti della Gdf "di alto livello tecnologico", erano in grado di produrre in poche ore migliaia di copie 'pirata' di eccellente qualità, anche secondo quanto evidenziato dagli accertamenti tecnici eseguiti dagli Ispettori del Servizio Antipirateria della S.I.A.E., che hanno collaborato attivamente alle indagini. Con quest'ultimo intervento si chiude così l'operazione battezzata "Sparrow" che, nell'arco di un anno di indagini, ha portato alla denuncia di 57 persone di cui 18 tratte in arresto, consentendo di sequestrare complessivamente 12 centrali di duplicazione, 7 depositi di stoccaggio nonché 640 masterizzatori, 170 mila cd e dvd contraffatti e 270 mila locandine illegali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Monte di Pietà in vendita, i cittadini: "No a ristoranti e matrimoni trash"

  • Cronaca

    “Chi ha ucciso Maurizio ha dato una coltellata all'intera città”

  • Cronaca

    “Cinque ore di attesa per essere vaccinati”: la denuncia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento