rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022

Focolaio a scuola, la preside: "Probabile che il contagio arrivi dall'esterno"

Lo screening dell'Asl nel plesso Zanfagna dell'Istituto Minniti di Fuorigrotta non ha riscontrato altri positivi oltre ai venti della prima ora. Il dirigente: "Non ho elementi per affermare che la colpa sia di una festa"

"Non ho elementi per affermare che sia stata una festa a scatenare il focolaio, ma credo sia arrivato il momento di andare oltre e lavorare per la ritorno a scuola dei ragazzi". Prova a gettare acqua sul fuoco Rosanna Stornaiuolo, dirigente scolastico dell'Istituto compresivo Minniti di Fuorigrotta, dopo che, nei giorni scorsi, diciotto alunni e due docenti del plesso Zanfagna sono risultati positivi al Covid-19. 

Le polemiche sono esplose dopo l'indscrezione apparsa su alcuni organi di stampa su una presunta festa cui avrebbero partecipato diversi bambini della scuola. "Non posso avere contezza di quanto avviene all'esterno - la replica della preside - Sicuramente non sono stata io ad avanzare questa ipotesi". Lo screening dell'Asl sul resto della popolazione scolastica non ha evidenziato altri casi: "Ciò mi fa supporre che il contagio sia effettivamente arrivato dall'esterno" il commento della Stornaiuolo. 

Docenti e componenti della classe sono in isolamento fiduciario: "Ma potranno seguire a distanza, così come i docenti non positivi potranno continuare a insegnare in dad - afferma la dirigente - Credo che il momento delle polemiche sia finito. Adesso lavoriamo tutti insieme al rientro dei ragazzi in aula". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Focolaio a scuola, la preside: "Probabile che il contagio arrivi dall'esterno"

NapoliToday è in caricamento