rotate-mobile
Cronaca

Confcommercio: "I cittadini napoletani combattano l'abusivismo"

Il presidente Pietro Russo invita i cittadini a spendere nei piccoli negozi vicino casa e ad acquistare prodotti italiani, per combattere la piaga dell'abusivismo e della contraffazione, quanto mai dilagante in prossimità delle festività natalizie

Concommercio Napoli scende in campo contro l'abusivismo, invitando i consumatori partenopei ad effettuare i loro acquisti privilegiando la legalità, soprattutto in vista dell'approssimarsi delle festività natalizie.

"I cittadini napoletani spendano nei piccoli negozi vicino casa e acquistino prodotti italiani, dando il loro contributo a combattere l'abusivismo, che in questo periodo pre-natalizio raggiunge livelli vergognosi e inaccettabili", dice il presidente di Confcommercio Napoli, Pietro Russo, all'Ansa.

"In tutta la città, decine di ambulanti abusivi accolgono i turisti. Urge un controllo maggiore in tutti i mercati illegali che sono proliferati in questi giorni, dal momento che sotto questi gazebo appare tutto, fuorché registratori di cassa o ricevute", spiega Russo.

"Chiediamo all'amministrazione comunale - prosegue - di contribuire alla lotta serrata alla contraffazione attraverso una presenza costante delle Forze dell'ordine in modo particolare al Corso Umberto, Piazza Nicola Amore, Piazza Garibaldi, via Toledo e Via Caracciolo".

"Si faccia di più, inoltre - conclude Russo - per ciò che concerne i controlli sui prodotti contraffatti, senza marchio CE, tinti con coloranti tossici o importati illegalmente, che non rispettano le norme sulla sicurezza o che non hanno le istruzioni in lingua italiana".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio: "I cittadini napoletani combattano l'abusivismo"

NapoliToday è in caricamento