menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio: "I cittadini napoletani combattano l'abusivismo"

Il presidente Pietro Russo invita i cittadini a spendere nei piccoli negozi vicino casa e ad acquistare prodotti italiani, per combattere la piaga dell'abusivismo e della contraffazione, quanto mai dilagante in prossimità delle festività natalizie

Concommercio Napoli scende in campo contro l'abusivismo, invitando i consumatori partenopei ad effettuare i loro acquisti privilegiando la legalità, soprattutto in vista dell'approssimarsi delle festività natalizie.

"I cittadini napoletani spendano nei piccoli negozi vicino casa e acquistino prodotti italiani, dando il loro contributo a combattere l'abusivismo, che in questo periodo pre-natalizio raggiunge livelli vergognosi e inaccettabili", dice il presidente di Confcommercio Napoli, Pietro Russo, all'Ansa.

"In tutta la città, decine di ambulanti abusivi accolgono i turisti. Urge un controllo maggiore in tutti i mercati illegali che sono proliferati in questi giorni, dal momento che sotto questi gazebo appare tutto, fuorché registratori di cassa o ricevute", spiega Russo.

"Chiediamo all'amministrazione comunale - prosegue - di contribuire alla lotta serrata alla contraffazione attraverso una presenza costante delle Forze dell'ordine in modo particolare al Corso Umberto, Piazza Nicola Amore, Piazza Garibaldi, via Toledo e Via Caracciolo".

"Si faccia di più, inoltre - conclude Russo - per ciò che concerne i controlli sui prodotti contraffatti, senza marchio CE, tinti con coloranti tossici o importati illegalmente, che non rispettano le norme sulla sicurezza o che non hanno le istruzioni in lingua italiana".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento