rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Afragola

Clan Senese decimato, condanne per 120 anni di carcere

Raso al suolo l'impero di Michele 'o pazzo, che scalò a partire dagli anni '80 la camorra da Afragola fino alla Capitale

Condanne per circa 120 anni di carcere, riconoscimento dell'aggravante di stampo camorristico. È la sentenza emessa oggi dal Tribunale di Roma sul processo al clan Senese, quello di Michele Senese detto "Michele 'o pazzo", organizzazione criminale di primissimo piano.

Il collegio ha riconosciuto l'aggravante del metodo mafioso per i reati di usura ed estorsione. Michele Senese – già condannato all'ergastolo nel 2014 – ha avuto 15 anni di carcere, mentre il figlio, Vincenzo, è stato condannato a 16 anni e mezzo. Condannata a 7 anni la moglie del capoclan, Raffaella Gaglione, mentre per il fratello Angelo Senese la pena è di 7 anni.

L'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia, guidata dal procuratore aggiunto Ilaria Calò, ha portato nel luglio 2020 a numerosi arresti nell'operazione denominata "Affari di Famiglia". Gli affari del clan erano soprattutto nei settori di auto, ristorazione e abbigliamento, oltre che nella Capitale, anche a Napoli, Verona e Milano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clan Senese decimato, condanne per 120 anni di carcere

NapoliToday è in caricamento