rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Torre del greco

Omicidio al Luna Park, arriva la condanna per i due 15enni: 14 anni e 8 mesi di carcere

Hanno ucciso il 19enne Giovanni Guarino la sera del 10 aprile scorso, con una coltellata al cuore

Due condanne a 14 anni e 8 mesi di reclusione. È quanto dovranno scontare i due ragazzini, entrambi di 15 anni, che accoltellarono al cuore, a morte, il 19enne Giovanni Guarino la sera del 10 aprile scorso a Torre del Greco. L'episodio, avvenuto in zona Leopardi, passò alla cronaca come l'omicidio "del Luna Park".

Il pm Claudia De Luca aveva chiesto 20 anni di carcere per entrambi i minori imputati, peraltro imparentati con alcuni affiliati al clan Gallo-Cavalieri di Torre Annunziata. In aula, durante la lettura della sentenza, c'erano i familiari della vittima e di Nunzio Abbruzzese, amico di Giovanni rimasto anch'egli gravemente ferito quella sera.

Incastrati dalla videosorveglianza

I due condannati si erano detti innocenti, vittime di una rapina dalla quale partì una enorme rissa, cui non avevano partecipato volontariamente ma che nella quale anzi erano stati anche malmenati.

Le indagini sui due sono state portate avanti dagli agenti della squadra mobile di Napoli e da quelli del commissariato di Torre del Greco, e coordinate dalla procura presso il tribunale per i minorenni di Napoli.

Le forze dell'ordine li identificarono grazie all’analisi delle immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza presenti nella zona del fatto, oltre che dalla raccolta di testimonianze sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio al Luna Park, arriva la condanna per i due 15enni: 14 anni e 8 mesi di carcere

NapoliToday è in caricamento