menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Walter Mallo

Walter Mallo

Walter Mallo, arriva la prima condanna per il giovane boss del rione don Guanella

È finito in manette a maggio del 2016, nel momento più sanguinoso della faida tra i suoi uomini ed il clan Lo Russo

Sedici anni di carcere. È la condanna in primo grado, la prima che lo riguarda, per il giovane boss del rione don Guanella Walter Mallo: accolta la richiesta del pm Enrica Parascandalo della Dda di Napoli. Il mese scorso era stato raggiunto in carcere da una nuova ordinanza di custodia cautelare, questa per una presunta estorsione a Villaricca.

Mallo è in detenzione dal maggio del 2016. È finito in manette nel momento più sanguinoso della faida tra i suoi uomini ed il clan Lo Russo. Capace di creare un'alleanza tra i "Barbudos" della Sanità (Esposito-Spina-Genidoni) e i "ribelli" del rione Traiano (Lazzaro-Basile), riuscì a sfuggire ad un agguato nella zona di Capodimonte, occasione in cui una donna anziana rimase uccisa – investita dai sicari della fazione a lui avversa.

L'arresto del baby boss (27 anni) è arrivato proprio mentre progettava vendetta per quanto subito. Tatuaggi, allevamenti di serpenti e citazioni di Che Guevara, Mallo è stato da molti descritto come l'archetipo dell'ultima generazione di esponenti della camorra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento