Cronaca

Nuova condanna per il narcos Imperiale: disposta la confisca della sua isola a Dubai

La decisione del giudice

Nuova condanna per Raffaele Imperiale. Dopo la condanna a 15 anni e 8 mesi di reclusione e la confisca dell'isola al largo di Dubai, messa a disposizione delle autorità italiane il 27 novembre del 2023, il gup di Napoli Maria Luisa Miranda ha inflitto una nuova condanna al boss dei Van Gogh. La condanna per Imperiale arriva dopo un processo - che ha visto imputati anche altri 19 suoi collaboratori - celebrato con il rito abbreviato.

Imperiale, nel 2016, fece ritrovare due quadri di Van Gogh di valore inestimabile in una villa di Castellammare di Stabia, sua città natale. I due dipinti - rubati nel 2002 dal museo dedicato al pittore fiammingo ad Amsterdam - erano nascosti in una cavità ricavata nella cucina dell'abitazione. Il nome del del 50enne ha fatto il giro del mondo anche lo scorso 27 novembre quando ha ceduto alle autorità italiane un'isola di sua proprietà di fronte a Dubai.

Il pm consegnò al giudice Miranda gli atti con i quali rese noto che 'Taiwan' (questo il nome dell'isola) malgrado risultasse intestata a una società era, invece, di sua proprietà. Imperiale, dopo una latitanza dorata a Dubai, venne arrestato il 4 agosto del 2021, e poi estradato. Il 50enne è stato già condannato per traffico internazionale di stupefacenti a 8 anni e 4 mesi di reclusione, pena aumentata a 9 anni e 6 mesi di carcere dopo il riconoscimento dell'associazione mafiosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova condanna per il narcos Imperiale: disposta la confisca della sua isola a Dubai
NapoliToday è in caricamento